Serie A, Spadafora: “Giusto ripartire, la FIGC mi ha rassicurato su una cosa. Coppa Italia? Abbiamo un’idea”

Serie A, Spadafora: “Giusto ripartire, la FIGC mi ha rassicurato su una cosa. Coppa Italia? Abbiamo un’idea”

Il ministro dello Sport ha confermato che il massimo campionato italiano potrà ripartire dal 20 giugno

La Serie A può ripartire.

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, al termine della conference call che lo ha visto protagonista insieme ai vertici del calcio italiano, ha confermato che si riprenderà il 20 giugno. L’auspicio sarebbe quello di tornare in campo il 13 giugno per completare in quella settimana che anticiperà la ripartenza la Coppa Italia, disputando le due semifinali di ritorno (JuventusMilan e NapoliInter) e la conseguente finale. Le dichiarazioni dello stesso Spadafora rilasciate ai cronisti presenti al termine della riunione svoltasi nel tardo pomeriggio.

“La riunione è stata molto utile, ora l’Italia sta ripartendo ed è giusto che riparta anche il calcio. Oggi era arrivato l’ok del Cts al protocollo Figc, che confermava l’obbligo della quarantena fiduciaria in caso di positività di un giocatore e assicurava che il percorso dei tamponi dei calciatori non potrà ledere il percorso dei tamponi degli italiani. Se la curva dei contagi muterà e il campionato sarà costretto a fermarsi di nuovo, la Figc mi ha assicurato l’esistenza un piano B, i playoff, e di un piano C, la cristallizzazione della classifica. Alla luce di tutto questo possiamo dire che il campionato riprenderà il 20 giugno. C’è poi la possibilità che il 13 e il 17 si possano disputare le semifinali e la finale di Coppa Italia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy