Coronavirus Sicilia, settimana da incubo: nell’Isola tasso di positività al 19,8%, rischio zona rossa

Nella settimana appena conclusasi i numeri sui contagi sono disarmanti

coronavirus

I contagi da Covid 19 in Sicilia hanno subito nell’ultima settimana un’impennata notevole.

L’Isola al momento non è da zona rossa solo per quanto riguarda i parametri stilati dal Comitato Tecnico Scientifico, ma l’epidemia purtroppo sta correndo. I numeri concernenti i contagi sono davvero alle stelle, nell’ultima settimana infatti c’è stato un incremento di 11.508 casi che rappresenta il 66% in più rispetto alla precedente quando la percentuale di incremento era del 36%. Sul fronte tamponi si può constatare che quelli positivi sono del 17%, la percentuale dei positivi è dunque aumentata al 28,9% rispetto al 23% della scorsa settimana. Al momento le persone affette da Covid 19 sono 41.506 con un incremento di 5915 negli ultimi sette giorni. C’è stato anche un picco per quando concerne il rapporto che intercorre tra tamponi e positivi, il tasso di contagio è infatti schizzato al 19,8%. I dati relativi ai ricoveri ospedalieri sono allarmanti, 152 persone in più con 24 unità che sono state ricoverate in terapia intensiva, i ricoverati rappresentano il 3,5% degli attuali positivi. È aumentato anche il numero dei decessi che gli ultimi sette giorni è stato di 234 (tasso di mortalità al 2,5 %) portando il totale a 2.728. Unico dato positivo è quello relativo ai guariti che è pari a 63.821 con un incremento di 5.359 nell’ultima settimana.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy