Real Madrid-Inter, Marotta: “Partita importante ma non decisiva. Lautaro? Crescerà attraverso la sofferenza”

Le parole dell’ad dell’Inter a pochi istanti dalla sfida contro il Real Madrid

Parola a Giuseppe Marotta.

Si affronteranno questa sera allo stadio “Alfredo Di Stefano”, nella sfida valida per la terza giornata del Gruppo B di Champions League, Real Madrid e Inter. Una sfida, in occasione della quale, l’ad meneghino Giuseppe Marotta, è intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” per fare il punto in casa nerazzurra.

“E’ sempre una partita importante per il palmares delle due società. E’ normale che vivere da protagonisti in questo contesto, senza pubblico, il fascino non c’è ma dal punto di vista agonistico è sempre importante. E’ una partita importante in un girone strano perchè vediamo che il Borussia che sta vincendo contro lo Shakhtar in modo molto largo, lo stesso Shakhtar che è venuto proprio su questo campo a battere il Real Madrid. E’ evidente che la partita avrà una sua rilevanza ma saranno molto più importanti le partite che verranno”.

Infine, due battute sul periodo opaco di Lautaro Martinez: “Ci sono state critiche su questo ragazzo. E’ un giovane talento che deve crescere e cresce attraverso la sofferenza e prestazioni non del tutto convincenti. Questo è nel DNA di ragazzi giovani. Bisogna avere pazienza e sono certo che troverà quella consistenza e quella forza dimostrate nella passata stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy