Psg-Napoli, Tuchel: “Thiago Silva out, Cavani e Verratti faranno la differenza”. E su Ancelotti…

Psg-Napoli, Tuchel: “Thiago Silva out, Cavani e Verratti faranno la differenza”. E su Ancelotti…

Le parole del tecnico del Paris Saint-Germain, Thomas Tuchel, alla vigilia della sfida di Champions League contro il Napoli

Il Paris Saint-Germain sfiderà il Napoli nella terza giornata della fase a gironi di Champions League.

Champions League, PSG-Napoli: probabili formazioni e quote dei bookmakers…

Il tecnico dei francesi Thomas Tuchel, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match del Parco dei Principi, è tornato a parlare della sconfitta maturata contro il Liverpool all’esordio stagionale della competizione:
Molte cose sono cambiate nel nostro stile dopo Liverpool, perciò a volte è necessario perdere per migliorare, un ko può insegnare molto a volte. Nessuno ama perdere, ma per noi è stata un’esperienza importante a questo livello per migliorarci e l’abbiamo fatto. Ora abbiamo più intensità di gioco, pressing ben strutturato e più passaggi penetranti. Ora abbiamo tre settimane importanti, decisive, due volte col Napoli, poi Marsiglia, Lille e Monaco, tutte gare importanti. Per vincere servirà giocare di squadra. Non abbiamo l’abitudine di andare in semifinale o in finale, perciò resta una competizione difficile per noi“.

L’allenatore tedesco, inoltre, ha parlato dei giocatori a sua disposizione, tra cui l’italiano Marco Verratti e l’ex Napoli Edinson Cavani:
Thiago Silva non ci sarà. Al suo posto ci sarà Kimpembe, io e il club abbiamo molta fiducia in lui. Verratti spero possa essere in campo. Marco si è allenato, è molto importante per noi, ma ha avvertito un problema muscolare contro l’Amiens. È una gara speciale anche per lui, sento che gli piace molto Ancelotti. Tra loro c’è un buon rapporto. Gioca contro Ancelotti e contro una squadra italiana, credo che Verratti potrà fare la differenza. Cavani? Dopo Lione era un po’ triste per la sostituzione. Poi non ha segnato nell’ultima gara ed è sempre così quando non si segna, ma è importante per noi. Forse ci sta pensando un po’ troppo, ma si sbloccherà, gliel’ho detto che lavora bene in entrambe le fasi e ha fiducia. Sarà una gara speciale per lui, spero che segni“.

Infine, Thomas Tuchel ha colto l’occasione per tessere le lodi del tecnico degli azzurri Carlo Ancelotti, che ha incontrato in diverse occasioni:
Innanzitutto come calciatore, era speciale. Un grande giocatore in un grande club, in una formazione straordinaria. Quindi è qualcosa di speciale, anche come tecnico del Milan. Una squadra fantastica con un gioco fluido. La squadra era offensiva, ho preso ispirazione dalle squadre di Ancelotti“.

Psg-Napoli, Ancelotti: “Nessuno è imbattibile, essere favoriti non ci interessa. Insigne…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy