PSG-Manchester City 1-2, Guardiola sbanca il Parco dei Principi: il commento del match

I citizens ottengono un importante risultato nella semifinale d’andata di Champions League

champions league

Il Manchester City si aggiudica l’andata della semifinale di Champions League contro il PSG.

Meno spettacolo, più concretezza. Il riassunto preciso delle due partite della compagine allenata da Pep Guardiola, che con due reti molto fortunose ma costantemente cercate riesce a conquistare un successo che, nell’ottica del doppio confronto, ha un peso specifico decisamente importante.

Calciomercato Barcellona, Messi e l’opzione PSG: le ultime sul futuro della Pulga

Sul rettangolo verde del Parco dei Principi si presentano due formazioni che giocano entrambe a ritmi altissimi, sfruttando i minimi errori che l’avversario concede. Come in un match di boxe, i citizens e i parigini si sono affrontati colpo a colpo, viso a viso, cercando gli spazi e dettando tempi di gioco in maniera rapida e fluida.

La prima frazione di gioco viene dominata interamente dagli uomini di Pochettino, che dominano il gioco e siglano il loro momentaneo vantaggio grazie all’imperioso colpo di testa di Marquinhos. L’ex difensore della Roma riesce a portare in vantaggio i parigini, rispecchiando il predominio dei padroni di casa che – per tutti i primi quarantacinque minuti – sono riusciti a limitare al massimo le offensive degli uomini di Guardiola.

VIDEO Paris-Manchester City, Neymar: “Futuro qui? C’è solo una cosa che posso dire”

Nel secondo tempo cambia la storia della gara. Gli ospiti scendono in campo con un’altra mentalità, ribaltando l’equilibrio iniziale stabilitosi grazie alla supremazia del PSG. Al 64′ minuto arriva il pareggio del Manchester City, che grazie a Kevin De Bruyne e ad una disattenzione di Keylor Navas riesce a ristabilire il risultato sul pareggio. Un 1-1 che non regge. Un calcio di punizione dal limite dell’area di Mahrez si infila tra i giocatori del PSG posizionati in barriera, con il pallone che si insacca per la seconda volta alle spalle dell’estremo difensore costaricano.

Si chiude il match con l’1-2 finale, che consente al Manchester City di arrivare alla gara di ritorno con un considerevole vantaggio legato ai due gol siglati in trasferta. Un insuccesso che costa caro al PSG, reo di aver trascurato i particolari di un incontro nel quale non era possibile sbagliare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy