Porto-Roma, Conceição: “Vogliamo passare il turno, i giallorossi proveranno a giocare sulla difensiva”

Le parole del tecnico lusitano alla vigilia della sfida contro la compagine giallorossa

Sergio Conceição presenta la sfida contro la Roma, valida per gli ottavi di finale di ritorno di Champions League.

Il tecnico dei lusitani, intervenuto in conferenza stampa, ha analizzato il match di mercoledì sera nel quale i suoi ragazzi dovranno provare a ribaltare il 2-1 rimediato all’Olimpico.

“La nostra fiducia non dipende da un giocatore, ovviamente avere più soluzioni è importante ma conta la squadra. Lo hanno dimostrato gli ultimi risultati, ottenuti anche utilizzando giocatori con meno presenze. Tutte le partite sono diverse, ogni partita ha la sua storia. E’ sempre importante avere più soluzioni ma non decisivo, per noi conta la nostra dinamica di squadra, cosa che non è avvenuta perfettamente nell’ultima partita. Se siamo fedeli a noi stessi, possiamo arrivare ai quarti di finale. Io credo che possiamo dire che l’allenatore della Roma è in difficoltà, possiamo dire che anche io sono in difficoltà, ma non conta molto. Quando l’arbitro fischia, conta il campo e la storia della partita, la Roma non è più forte o debole per aver perso l’ultima partita, dobbiamo tutti dare risultati sempre. Siamo pronti a tutto, al di là del capire le squadre italiane, la Roma ha preso tanti gol ultimamente ma dovremo essere bravi e pronti, come squadra, per una Roma che si difenderà molto bene e conscia di avere un risultato favorevole dalla propria. Durante la partita forse avremo un’altra strategia, ma saremo preparati per poter aver maggior potere offensivo. Non è necessario dare messaggi di fiducia per scoprire che abbiamo una gara decisivo. Sappiamo che avremo lo stadio pieno, dovremo dimostrargli di essere motivati a vincere la partita”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy