Mourinho e la profezia sulla Champions League: “Vi svelo quale sarà la finale”

Lo Special One, José Mourinho, incorona Juventus e Barcellona, eleggendole come le due squadre migliori in Europa

“Juventus e Barcellona giocheranno la finale di Champions League”, parola di José Mourinho.

A poco meno di un mese da Ajax-Juventus, gara valida per i quarti di finale di Champions, lo Special One, intervenuto ai microfoni di France Press, ha incoronato bianconeri e blaugrana, eleggendole come le due squadre migliori in Europa. E non solo. L’ex tecnico dell’Inter del ‘Triplete’, infatti, si è soffermato anche sul suo futuro, non nascondendo la voglia di tornare ad allenare una grande squadra.

JUVENTUS E BARCELLONA – “Tutti parlano di Cristiano Ronaldo e Messi, ma io preferisco parlare di Juventus e Barcellona. Il mondo si concentra di più sulle individualità, ma io sarò sempre un allenatore di calcio e il calcio continua ad essere uno sport di squadra. La Juventus e il Barcellona sono due grandi candidate per questa Champions League, ma ci sono anche le squadre inglesi, l’Ajax e il Porto. Bianconeri e blaugrama, però, hanno esperienza, talento e un giocatore speciale a testa. Normalmente, dove ci sono questi giocatori speciali, le squadre finiscono per diventare le migliori”.

FUTURO – “Spero di tornare presto in corsa per la Champions, ma a volte, quando sei fuori, devi imparare a vincere altre cose. Quando sono arrivato al Manchester United nel 2016, non eravamo in Champions e ho dovuto vincere l’Europa League. Se potessi vincere una terza Champions League sarebbe spettacolare, ma anche se dovessi vincere una terza Europa League non sarebbe male. Preferisco la Champions, ma se dovessi firmare per un club che ha qualche problema, come quelli che aveva il Manchester United quando sono arrivato, devo fare il possibile per tirare su la squadra e portarla al più alto livello possibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy