Manchester United, Mourinho e la Champions: “14 qualificazioni consecutive agli ottavi e quando non ho partecipato…”

Il manager dei Red Devils ricorda il suo incredibile ruolino in Champions League

Tottenham

Il Manchester United ottiene la qualificazione nei minuti finali della gara di Champions League contro lo Young Boys.

I Red Devils hanno faticato e non poco contro la compagine svizzera, piegata solo da una rete di Marouane Fellaini all’ultimo respiro. Al termine del match dell’Old Trafford, Josè Mourinho, si è esaltato come suo solito affermando di aver raggiunto il traguardo degli ottavi di finale per la quattordicesima volta consecutiva.

VIDEO Tottenham-Inter, Spalletti e quel messaggio ai tifosi: “Vi assicuro che…”

“Lasciatemi mandare un messaggio ai miei ammiratori e fatemi dire che ho disputato la Champions League in 14 edizioni e mi sono qualificato 14 volte. E le due volte in cui non ho partecipato alla Champions League, ho vinto due volte l’Europa League. Per cui: 16 anni, 14 qualificazioni al secondo turno e le due volte che ho giocato l’Europa League ho vinto. Posso avere una reazione o un momento di frustrazione? Vorrei invitare tutte le persone che hanno qualcosa da dire a sedersi in panchina da allenatore ma penso che per loro sia meglio fare vacanze alle Barbados o andare in tv a toccare i touch screen. Molto più comodo rispetto allo stare in panchina come noi allenatori. Sono dell’idea che un vero e proprio manager non dovrebbe mai criticare un collega per una reazione emozionale”.

VIDEO Tottenham-Inter, obiettivo ottavi per Spalletti: le scelte del tecnico a Wembley…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy