Champions League, Liverpool-Napoli 1-0: Salah spegne i sogni di Ancelotti, azzurri in Europa League

Champions League, Liverpool-Napoli 1-0: Salah spegne i sogni di Ancelotti, azzurri in Europa League

Il Napoli, sconfitto ad Anfield dal Liverpool, manca la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League

Il Napoli manca l’impresa ad Anfield e saluta la Champions League.

Il Paris SaintGermain ha fatto la sua parte, nell’ultima giornata della fase a gironi contro la Stella Rossa già eliminata, conquistando i tre punti in un match sulla carta facile. I francesi, che si trovavano a -1 dal Napoli, sono così volati a quota 11 conservando un posto agli ottavi di finale in attesa dell’esito dell’altra sfida del girone C. Gara che, a discapito dei partenopei, termina con il risultato di 1-0 a favore degli inglesi, i quali, superando in classifica la squadra di Carlo Ancelotti, conquistano la qualificazione alla fase successiva. A fare gli onori, firmando al 34’ la rete della vittoria, è Mohamed Salah, attaccante dei Reds che conosce bene gli avversari perché ha militato nella Roma. Non bastano agli azzurri, che ci hanno provato in tutti i modi, i restanti sessanta minuti per mettere a segno il gol del pareggio necessario alla conquista della qualificazione, negato in particolare nel recupero da Alisson all’attaccante polacco Milik, che calcia a botta sicura un pallone a pochi passi dalla linea di porta, respinto dall’estremo difensore inglese con un riflesso. 

Il sogno del Napoli, così come quello dell’Inter, di andare avanti in Champions League si spegne, ma ad attendere gli azzurri di Carlo Ancelotti adesso c’è l’Europa League.

Champions League: amarezza Inter e Napoli, il Tottenham esulta. Borussia primo, Atletico secondo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy