Champions League: la Juventus per rialzare la testa, la Lazio per confermarsi. Il programma della 3a giornata

I bianconeri devono ritrovare il successo dopo il passo falso contro il Barcellona

benevento juventus

Seconda tranche della terza giornata di Champions League.

LE ITALIANE E LE AVVERSARIE – Questa sera tra le 18,55 e le 21,00 scenderanno in campo ben 16 squadre che daranno vita a otto match di grande livello come soltanto questa competizione europea sa regalare. Due le italiane impegnate quest’oggi: la Lazio di Simone Inzaghi e la Juventus di Andrea Pirlo. I capitolini per confermare il proprio rendimento positivo nonostante le difficoltà causate dal Covid, i bianconeri per riscattarsi dopo la sconfitta casalinga (0-2) subita per mano del Barcellona. I piemontesi saranno ospiti degli ungheresi del Ferencvaros allenati dall’ex gemello di Shevchenko alla Dinamo Kiev, Rebrov. Una sfida che non ha nulla da chiedere con CR7 & Co stra-favoriti, ma i magiari hanno intenzione di vendere cara la pelle. Nello stesso raggruppamento potrebbe essere vita facile per il Barcellona che ospiterà una Dinamo Kiev orfana di diversi titolari a causa del contagio da Coronavirus. Trasferta ostica, invece, per i biancocelesti che giocheranno a San Pietroburgo contro lo Zenit in uno stadio che ospiterà ben ventimila spettatori, che al giorno d’oggi sono quasi un lusso. Nel girone dei capitolini da seguire con attenzione Club BrugesBorussia Dortmund, con i gialloneri che non possono rischiare passi falsi.

LE ALTRE SFIDE – Saranno altre quattro le gare in programma mercoledì 4 novembre: il Chelsea deve confermarsi dopo le sonore vittorie ottenute tra Champions e Premier League (Krasnodar e Brighton). I Blues affronteranno tra le mura amiche i francesi del Rennes per allungare in classifica, con Lampard che vuole la prima vittoria casalinga della stagione europea. Nello stesso raggruppamento il Siviglia ospiterà i russi del Krasnodar, in caso di successo gli andalusi scapperebbero in graduatoria insieme agli inglesi. In campo anche il Manchester United che deve rialzare la testa dopo la sconfitta interna in campionato contro l’Arsenal, la trasferta a Istanbul contro il Basaksehir non sarà però una passeggiata. Rischia il PSG a Lipsia che sta vivendo un momento negativo, i tedeschi sono infatti reduci da due sconfitte tra campionato e Coppa. I parigini al contrario vogliono confermare il loro stato di forma.

Il programma

Istanbul Basaksehir-Manchester United (ore 18,55)
Zenit San Pietroburgo-Lazio (ore 18,55)
Barcellona-Dinamo Kiev (21,00)
Chelsea-Rennes (ore 21,00)
Club Bruges-Borussia Dortmund (ore 21,00)
Ferenvaros-Juventus (ore 21,00)
Lipsia-PSG (ore 21,00)
Siviglia-Krasnodar (ore 21,00)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy