Champions League, Juventus-Manchester United 1-2: clamorosa rimonta dei Red Devils, prima sconfitta per i bianconeri

Champions League, Juventus-Manchester United 1-2: clamorosa rimonta dei Red Devils, prima sconfitta per i bianconeri

Il commento della sfida tra i bianconeri e i Red Devils, terminato 1 a 2

Prima clamorosa sconfitta stagionale per la Juventus.

Nella quarta giornata di Champions Leaguebianconeri hanno ospitato all’Allianz Stadium il Manchester United, uscendo incredibilmente sconfitti dal confronto. I padroni di casa partono fortissimo e vanno vicino alla rete del vantaggio con Rodrigo Bentancur, che calcia bene dal limite dell’area di rigore ma trova la deviazione di Chris Smalling. I campioni d’Italia in carica non riescono a trovare il gol del vantaggio, anche per via di una super prestazione di David De Gea che tiene in vita i Red Devils e mantiene lo 0 a 0 per tutta la durata del primo tempo.

Gli uomini di Massimiliano Allegri entrano molto più carichi e determinati nella seconda metà di gara, e sfiorano il gol al 50′ con Paulo Dybala: la Joya riceve palla dalla sinistra, si accentra e dalla sua mattonella lascia partite un tiro a giro che si stampa sulla traversa e si spegne sul fondo. I bianconeri continuano ad attaccare e trovano il meritato vantaggio al minuto 65. Leonardo Bonucci serve Cristiano Ronaldo con un lancio perfetto di 39 metri, il portoghese si coordina alla perfezione e lascia partire uno splendido tiro al volo che supera il portiere avversario, 1 a 0: curiosa l’esultanza di CR7, che dopo il gol alza la maglia mostrando gli addominali.

I padroni di casa hanno l’occasione per chiudere la partita con Juan Cuadrado, che viene servito all’altezza del dischetto del rigore da Ronaldo ma calcia alto sopra la traversa. Gli uomini di José Mourinho puniscono gli errori dei bianconeri trovando improvvisamente la rete del pareggio all86: Juan Mata batte una punizione perfetta dal limite dell’area e batte Wojciech Szczęsny, 1 a 1. I bianconeri subiscono il contraccolpo psicologico e subiscono addirittura la rete dell’1 a 2: punizione battuta dal lato sinistro del campo, palla che carambola prima su Bonucci e poi su Alex Sandro e finisce in rete, autogol del terzino brasiliano.

La Juventus perde per la prima volta in questa stagione e manca l’occasione di conquistare aritmeticamente il primo posto in classifica ma potrà rifarsi contro in casa contro il Valencia: Allegri dovrà però lavorare sugli errori dei suoi, che ancora una volta non riescono a concretizzare e a chiudere la partita. Al termine della partita José Mourinho si mostra ancora polemico nei confronti dei tifosi bianconeri, e viene allontanato dal campo: lo United con questa vittoria ritorna seconda sorpassando gli spagnoli, che questo pomeriggio avevano battuto lo Young Boys.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy