Champions League, 4a giornata: lo Slavia ferma il Barça, sorride l’Inter. Il Lipsia batte lo Zenit

Il commento delle due sfide delle ore 18 della quarta giornata di Champions League:

Di Andrea Geraci.

Subito una grandissima sorpresa in Champions League.

La quarta giornata dei gironi di Champions League si è aperta con le due sfide delle ore 18 e 55. Duello all’ultimo sangue tra Zenit Lipsia, che tra le mura dello stadio San Pietroburgo si sono affrontate alla ricerca di tre punti fondamentali per raggiungere la vetta del gruppo G. Dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio gli ospiti rompono gli indugi in pieno recupero con DemmeSabitzer prova a sorprendere il portiere avversario direttamente da calcio piazzato ma il suo tiro colpisce in pieno la barriera, sulla respinta si avventa il centrocampista tedesco che un destro potente firma la rete dello 0 a 1. Nel secondo tempo i padroni di casa si sbilanciano alla ricerca del pareggio, ma vengono puniti in contropiede dal Lipsia, che al 63′ trova il gol del raddoppio: Werner porta palla e premia il taglio di Sabitzer, che calcia in diagonale e batte Kerzhakov. Vittoria importantissima per il Lipsia che si porta a +5 proprio dal club russo e

Champions League, Napoli-Salisburgo: Ancelotti si affida alla coppia Lozano-Mertens, fuori Milik. Le formazioni ufficiali

Clamoroso il risultato del Camp Nou, che ha ospitato la sfida tra il Barcellona e lo Slavia Praga, match fondamentale per le sorti del gruppo F. Nonostante novanta minuti di dominio e un gol annullato a Vidal per il fuorigioco di Messi, autore dell’assist, i blaugrana non riescono ad ottenere i tre punti: il club ceco strappa uno storico punto senza tirare mai verso lo specchio della porta e regala un’ottima occasione all’Inter.

Champions League, Borussia Dortmund-Inter: Conte sceglie la coppia Lukaku-Lautaro, le formazioni ufficiali

nerazzurri affronteranno il Borussia Dortmund tra le mura del Signal Iduna Park alla ricerca di una vittoria che potrebbe essere fondamentale per portarsi ad un solo punto di distacco dal Barça e ottenere la qualificazione agli ottavi di finale.

Di seguito i risultati delle due sfide con i rispettivi marcatori:

Barcellona-Slavia Praga 0-0
Zenit-Lipsia 0-2 (45’+5 Demme, 63′ Sabitzer)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy