Barcellona-Lione, Messi: “CR7 impressionante, ha vissuto una notte magica. Sorteggi? Sono tutti forti…”

Il centravanti dei blaugrana ha commentato la vittoria ottenuta contro i francesi

Messi

Nel segno di Lionel Messi.

Dopo lo 0 a 0 dell’andata il Barcellona ha ospitato il Lione tra le mura del Camp Nou, in quello che è stato il ritorno degli ottavi di Champions League: i padroni di casa hanno trionfato per 5 a 1 grazie ai gol di Philippe Coutinho, Gerard Piqué, Ousmane Dembélé e la doppietta della Pulga, che hanno vanificato la rete di Lucas Tousart e regalato ad Ernesto Valverde la qualificazione ai quarti di finale.

Al termine del match il numero dieci è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, commentando così la sua prestazione e quella dei compagni di squadra: “Partita più sofferta del risultato? Sì, all’inizio forse sì, abbiamo iniziato questa gara sul 2-1, ci siamo complicati le cose con una giocata loro in area. Però siamo stati bravi a soffrire per quei minuti, poi è arrivato il 3-1 ed è stato tutto tranquillo. La prima parte? Abbiamo iniziato bene la partita, volevamo sbloccarla subito e siamo stati bravi a muovere la palla con tranquillità e si è vista la migliore versione della squadra. Col 3-1 abbiamo avuto più spazio e abbiamo segnato in contropiede. Altra grande serata, sul rigore sono stato freddo e anche sulla doppietta“.

Infine un commento sulla prestazione di Cristiano Ronaldo, che con la sua tripletta ha contribuito alla vittoria della Juventus sull’Atletico Madrid: “Obiettivo triplete? Tante cose finora, quello che ha fatto Cristiano con la Juventus è stato impressionante, credevo che l’Atletico mettesse più forza in campo ma la Juve è stata brava e ha tanto potenziale. Cristiano ha vissuto una notte magica. Sono tutti forti, i club ai quarti. Vediamo chi arriverà, ci sono tante squadre forti come City, Juventus, Ajax che ha dimostrato di essere una squadra spavalda. Il Liverpool stesso che ha dimostrato a Monaco di avere tanto carisma. Il Barcellona? Con tranquillità vedremo chi arriverà e ci prepareremo per delle partite molto dure“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy