Ajax-Juventus, l’uscita di van der Sar: “Dobbiamo battere i bianconeri, tutto sul futuro di De Ligt. Lo stop di CR7…”

L’attuale direttore generale dei lancieri sogna di poter sconfiggere i bianconeri e approdare dunque alle semifinali di Champions League

Edwin Van Der Sar si proietta alla sfida di Champions League tra il suo Ajax e la Juventus.

L’ex estremo difensore di entrambe le compagini, attualmente direttore generale dei lancieri, ha rilasciato una lunga intervista alla redazione di Sky Sport.

“Spero che contro la Juve sia una partita eccitante, è un quarto di finale e siamo contenti di esserci. A Madrid contro il Real abbiamo giocato ad alto livello e speriamo di ripeterci ad Amsterdam contro la Juve. Siamo ancora in gioco quindi sicuramente possiamo battere la Juventus. Abbiamo una squadra giovane alla quale abbiamo aggiunto esperienza, per esempio con Tadic e riportando a casa Blind dal Manchester United. In questa stagione i nostri giovani hanno acquisito ancora più esperienza, soprattutto da partite come quelle contro il Bayern Monaco e il Real Madrid. Questi match ci danno più fiducia per continuare la strada in Champions. In questa stagione i nostri giovani hanno acquisito ancora più esperienza, soprattutto da partite come quelle contro il Bayern Monaco e il Real Madrid. Questi match ci danno più fiducia per continuare la strada in Champions. Stop CR7? Conosco bene Cristiano, ho giocato quattro anni con lui, so quanto curi il suo corpo e quanto sia forte mentalmente. Farà di tutto per esserci perché ha un sogno, che poi è lo stesso dell’Ajax: vincere e qualificarsi. Vediamo se riuscirà a recuperare per la partita di Amsterdam”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy