Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie C

Catanzaro, Calabro: “-4 dal Bari? Siamo proiettati al Monopoli, il resto è aria”

Catanzaro, Calabro: “-4 dal Bari? Siamo proiettati al Monopoli, il resto è aria”

Le dichiarazioni del tecnico del Catanzaro, Antonio Calabro, al termine del successo per 2-0 contro il Latina di Daniele Di Donato. Giallorossi a meno quattro punti in classifica dal Bari capolista

⚽️

Quarto successo consecutivo per il Catanzaro guidato dal tecnico Antonio Calabro, che grazie alla vittoria esterna per 2-0, conquistata contro il Latina di Daniele Di Donato, continua la sua personale scalata nella classifica del girone C di Serie C, consolidando il secondo posto a meno quattro dal Bari e rosicchiando due importantissimi punti proprio ai "galletti" capolista a quita ventiquattro. Di seguito le dichiarazioni dell'allenatore della compagine giallorossa al termine della gara del "Domenico Francioni".

"Lo spirito è quello giusto ed è ciò che mi è piaciuto di più, indipendentemente da giocate e prestazione tecnica. Ho chiesto ai ragazzi di mettere l'atteggiamento giusto e combattivo, venendo meno a queste prerogative avremmo fatto fatica. Il Latina ha cambiato sistema di gioco per giocare contro di noi, il terreno non era semplice: senza l'atteggiamento giusto avremmo appunto fatto fatica. Quando si vince tante cose sono andate abbastanza bene, sono soddisfatto dell'atteggiamento fisico, chi entra riesce a dare freschezza. Rolando? Ha avuto un risentimento muscolare sul polpaccio. I gol regolari annullati? Lasciano il tempo che trovano, le partite sono fatte di episodi e io non guardo a questo ma alla prestazione in campo. Curiale? Sono contento, ha dato quello che poteva, non è semplice per chi non ha avuto grosso minutaggio, ma l'ho visto voglioso, è l'atteggiamento giusto. Accorciato sulla prima e allungato sulle terze? Non sono discorsi che mi piacciono, noi dobbiamo vincere domenica altrimenti la vittoria di Latina non è servita a niente, il resto è aria"

tutte le notizie di