Trapani-Catania 1-0: le pagelle del match

Il Catania esce sconfitto dal ‘Provinciale’ nonostante una prestazione positiva e tante occasioni da gol create. Ecco le valutazioni della nostra redazione:

Pisseri 6 – Poco impegnato, si distende bene sulla punizione di Taugourdeau, poi rischia la frittatona uscendo fino alla metà campo, ma Tulli spreca a porta sguarnita

Baraye 6,5 Intraprendente e sfrontato al punto giusto. Forse un pizzico di aggressività in più sul cross per la rovesciata di Tulli non sarebbe guastato

Silvestri 6,5 – Non concede nulla agli avversari e sfiora il gol dell’ex su calcio piazzato. Quasi impeccabile

Aya 6,5 – Evacuo trova un osso duro che non gli concede spazio e lo annulla totalmente

Calapai 5 – Avrebbe potuto contrastare con maggior vigore Tulli sul cross a campanile, per il resto passo indietro rispetto alla gara di domenica scorsa

Carriero 6 – Tanto dinamismo in mezzo al campo, ma a tratti viene messo in mezzo dai duetti dei padroni di casa

Bucolo 6 – Grande attenzione tattica per il centrocampista etneo che, nonostante qualche errore in impostazione, è uno dei più positivi per abnegazione ed intensità

Biagianti 6,5 – Non molla fino al momento della sostituzione, ma alla fine deve arrendersi

Angiulli 6,5 – Buono l’impatto dalla panchina. Da mezzala trova gli spazi giusti per inventare tra le linee, ma i colleghi più avanti non sembrano altrettanto pimpanti

Lodi 7 – Un palo su punizione che ha strozzato l’urlo in gola ai tifosi rossazzurri, ma oltre alla prodezza balistica anche tante idee e soluzioni pericolose

Marotta 6 – Volitivo in maniera maniacale, ma stavolta non trova lo spazio giusto per fare male agli avversari

Manneh 6 – Potrebbe trovare un gol pesantissimo su una palla sporca in mezzo all’area, ma la fortuna non lo assiste

Di Piazza 5,5 – Poco presente all’interno della manovra e meno incisivo rispetto alla gara con la Casertana. Ancora non è il vero Di Piazza

Curiale 5,5 – Incrocia di destro senza troppa convinzione permettendo a Dini di intervenire facilmente, poi di testa non trova la porta. Occasioni non così semplici, ma che un attaccante del suo calibro avrebbe dovuto realizzare

Brodic s.v.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy