Rieti-Catania 0-1: le pagelle del match

Le pagelle della vittoria del Catania a Rieti

Gli etnei conquistano a Rieti la seconda vittoria consecutiva grazie alla perla di Calapai e alla prestazione attenta e ordinata di tutta la squadra. Ecco le valutazioni della nostra redazione:

 

Pisseri s.v.– Mai chiamato ad un intervento degno di nota, e quando serve c’è la traversa…

Ciancio 6,5 – Bene dal suo lato. Tanta corsa e tante sovrapposizioni premiate da Marotta

Silvestri 5,5 – Ordinaria amministrazione alterata da un infortunio che lo costringe a lasciare il campo

Esposito 5,5 – Gondo lo manda fuori tempo in tre circostanze, una delle quali porta alla traversa di Maistro. Fatica a tenere il passo dell’attaccante avversario e le chiusure non denotano sicurezza

Aya 6 – Partita priva di sussulti. Osserva da vicino Gondo senza concedergli troppi spazi e quando non riesce a chiudere ricorre alle maniere dure

Calapai 7 – Seconda rete consecutiva e un regalo sotto l’albero che fa sorridere Sottil. Anticipo, progressione, dribbling e destro a incrociare. Mica male…

Biagianti – Tanti i palloni giocati dal centrocampista toscano che sembra aver ritrovato la gamba di qualche settimana fa.

Lodi 6,5 – Distruibisce bene il gioco esprimendosi massimo a due tocchi. In versione play maker si trova a proprio agio, ma ad aiutarlo è stato anche il tanto movimento dei compagni

Rizzo 6 – Sottil vuole affiancare due cagnacci a Lodi ed il numero diciotto svolge perfettamente il suo compito

Angiulli 5,5 – Mai entrato in partita

Marotta 7 – Il più intraprendente, il più presente nella manovra e il pericolo pubblico per gli avversari. Quando Sottil lo sposta in versione centravanti lui continua a non dare punti di riferimento, e fa bene

Curiale 5,5 – Si ricorda solo per il gol annullato, e nell’arco di una partita è troppo poco

Llama 6,5 – Non fa tutto in maniera precisa, ma almeno fa qualcosa di interessante. Buona la frizzantezza garantita per disorientare la difesa avversaria

Manneh 6,5 – I compagni lo cercano e, come contro la Cavese, cresce con il passare dei minuti. Suo il pallonetto che consente a Curiale di sbloccarsi, peccato che l’arbitro non sia d’accordo

Brodic s.v.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy