Matera-Catania 0-2: Vassallo determinante, Calapai mette la ciliegina

Matera (4-4-2): Farroni; Risaliti, Stendardo, Auriletto, Sepe; Triarico (Galdean 58′), Corso (Scaringella 58′), Bangu (Dammacco 77′), Ricci; Orlando (Garufi 58′), Corado. A disp: Guarnone, Milizia, Genovese, Sgambiati, Casiello, El Hilali,, Grieco,, Lorefice. All: Imbimbo E.

Catania (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Esposito, Scaglia (Baraye 78′); Rizzo, Bucolo (Biagianti 78′); Barisic (Manneh 64′), Lodi, Vassallo (Calapai 91′); Curiale (Marotta 64′). A disp: Pulidori, Lovric, Angiulli, Brodic, Llama, Baraye, Biagianti. All: Sottil A.
Arbitro: Bitonti Paolo della sezione di Bologna (Palermo – Falco).

Marcatori: 40′ Vassallo; 95′ Calapai.

Ammoniti: Barisic, Bangu, Sepe.

Espulsi: Sepe

 

Continua la striscia positiva del Catania che conquista la sua seconda vittoria consecutiva imponendosi sul campo del Matera. Nella prima frazione, dopo una prima fase di studio, è Vassallo ad aprire le marcature con una giocata da applausi: doppio dribbling e destro da venticinque metri che si insacca all’angolo. Nella ripresa gli etnei continuano a spingere, forti anche della superiorità numerica frutto del doppio giallo rimediato da Sepe. In ordine Marotta (2 volte) e Manneh in altre due circostanze sprecano il facile raddoppio, che arriva però nel finale grazie al tap in a porta praticamente sguarnita di Calapai

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy