Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Ghirelli: “Catania? Sono preoccupato, si garantisca regolarità campionato”

Ghirelli: “Catania? Sono preoccupato, si garantisca regolarità campionato”

Ennesima corsa contro il tempo in casa Catania: le dichiarazioni rilasciate dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli

Mediagol (nc) ⚽️

"Il Tribunale ha preso il tempo per verificare i bonifici dei versamenti che sarebbero stati fatti dai soci della Sigi per proseguire il campionato. Vedremo cosa deciderà il Tribunale e sulla base di questo valuteremo il da farsi". Lo ha detto Francesco Ghirelli, ospite della trasmissione "Rossoblù85", in onda su Antenna Sud. A seguito della sentenza dichiarativa di fallimento del Calcio Catania, il Tribunale di Catania con provvedimento del 2 gennaio 2022 ha disposto, "in attesa di acquisire e valutare la relazione del collegio dei curatori ed ogni altra pertinente documentazione, la proroga fino al 5 gennaio p.v. dell’autorizzazione all’esercizio provvisorio del ramo caratteristico di azienda calcistica".

"Da un lato sono molto preoccupato - ha proseguito il presidente della Lega Pro -. Sono ormai due anni che la preoccupazione sul Catania è forte. Una preoccupazione che tiene conto anche del complessivo andamento del Girone C, perchè è evidente che esserci o non esserci per il Catania incide sulle partite che si sono svolte e sul futuro di una grande città; di un grande club che ha fatto la storia del calcio italiano, di una grande passione dei tifosi che mi auguro si possa mantenere. In questi anni sono stato molto colpito e sorpreso dal fatto che molti si erano impegnati per la salvezza del Catania quando sembrava non ce la facesse. Poi intervenne la Sigi, presero una serie di impegni. Credo che sarebbe opportuno che tutti coloro che si sono impegnati allora lo facciano seriamente, in modo tale che quella esperienza calcistica e la regolarità complessiva di un campionato bellissimo possa non avere ulteriori scossoni", ha concluso.

tutte le notizie di