Catania-Potenza 1-1: Di Piazza corre, il Catania lo segue

Catania-Potenza 1-1: Di Piazza corre, il Catania lo segue

Catania (4-3-1-2): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Marchese (Baraye 45′); Carriero (Lodi 45′), Biagianti (Manneh 67′), Rizzo; Sarno (Esposito 39′); Marotta (Curiale 62′), Di Piazza. A disp: Baroni, Lovric, Valeau, Bucolo, Angiulli, Llama, Brodic. All: Sottil.

Potenza (3-4-3): Ioime; Sales, Emerson, Sepe; Guaita (Longo 74′), Coppola, Dettori, Panico (Di Somma 55′); Genchi (Bacio Terracino 45′), Lescano (França 74′), Ricci. A disp: Breza, Matino, Giosa, Di Modugno, Coccia, Piccinni. All: Raffaele.

Arbitro: Giacomo Camplone della sezione di Pescara. (Ruggieri-Saccenti).

Marcatori: 12′ Lescano; 78′ Di Piazza

Ammoniti: Carriero, Curiale; Sepe, Coppola.

Un pari tirato, sofferto ma pieno di gioia per il Catania che grazie alla rete di Di Piazza riesce a passare il turno e conquistare la semifinale. Grandi applausi al Potenza che ha dimostrato organizzazione e cinismo sbloccando il parziale dopo 13 minuti grazie alla rete di Lescano su cross di Emerson. La reazione dei padroni di casa non si è fatta attendere grazie ad una maggiore supremazia territoriale, con Ioime bravo a dire di no a Di Piazza. Nella ripresa spazio per Lodi, ed era proprio il numero dieci a colpire il palo su punizione. Il gol qualificazione arrivava a dieci minuti dal termine su una palla vagante su cui si fiondava Di Piazza che dopo uno scatto da centometrista era preciso e decisivo con un diagonale mancino. Gol e qualificazione con il Massimino festante e riconoscente nei confronti del Potenza per la splendida prestazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy