Catania, parla l’agente di Di Piazza: “A Catanzaro non è stato rispettato. Raffaele lo stima, gol e assist non un caso.

Le dichiarazioni dell’agente dell’attaccante del Catania, Matteo Di Piazza

Catania

Intervistato ai microfoni di “uscatanzaro.net”, il procuratore Giovanni Tateo, che rappresenta il neo attaccante acquista dal CataniaMatteo Di Piazza, ha raccontato le problematiche che il centravanti ha vissuto con la maglia del  Catanzaro prima dell’approdo al club etneo, avvenuto durante la sessione invernale di calciomercato appena conclusa.

Di Piazza a mio avviso non è stato considerato per il reale valore del giocatore. Parliamo di un calciatore che ha vinto tre campionati in Serie C con Pro Vercelli, Foggia e Lecce, ma che non è stato trattato come un calciatore importante. È stato considerato come un elemento da schierare negli ultimi 30 minuti della partita. I giocatori importanti non vanno trattati in questo modo, poi ognuno ha la sua gestione e non voglio sindacare le scelte del mister che rispetto, conosco ed è un amico. Di Piazza è andato in un altro club dove il mister lo stima, Raffaele lo voleva già due anni fa a Potenza e Di Piazza ha iniziato la sua avventura con un gol e un assist.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy