catania

Catania, Lo Monaco: “Peso debitorio notevole, serve un’asta per mantenere la Serie C”

Catania, Lo Monaco: “Peso debitorio notevole, serve un’asta per mantenere la Serie C”

Le parole dell'ex amministratore delegato del Catania, che ha parlato della difficile situazione societaria del club etneo

Mediagol (ls) ⚽️

Parola a Pietro Lo Monaco. L'ex amministratore delegato del Catania, oggi dirigente dell' ACRMessina, ha parlato ai microfoni di Sportitalia della difficile situazione societaria in seno al club etneo. La società rossoazzurra, dichiarata fallita, sta cercando i fondi per salvare almeno il titolo sportivo e proseguire il suo cammino nel campionato di Serie C. Con i sigilli posti anche sul centro sportivo di Torre del Grifo, la situazione sembra però non poter avere un esito positivo, come anche ammesso dallo stesso Lo Monaco, che ha anche spiegato come questi debiti provengano da lontano.

Ecco, di seguito, le sue parole: "Catania, dal 2013 al 2016, è incappato in due retrocessioni, e il peso debitorio era notevole: si fatica a capire come il tribunale abbia concesso, autorizzato, la cessione del club per una cifra irrisoria, che si poteva fare solo a una condizione, assicurare, anche con atti fideiussori la vita del club. La situazione è abbastanza precipitata negli ultimi due anni, ma la possibilità dell'esercizio provvisorio c'è, e sarebbe importante perché permetterebbe poi ad altri investitori di avvicinarsi alla società, attraverso un'asta: mantenere almeno il professionismo sarebbe molto importante".

tutte le notizie di