Catania, la sfida di Raffaele: “Avventura stuzzicante e complicata. Calciomercato e futuro, dico la mia “

Catania, la sfida di Raffaele: “Avventura stuzzicante e complicata. Calciomercato e futuro, dico la mia “

Parla il nuovo allenatore del Catania, Giuseppe Raffaele

catania

Il Catania prova a rilanciarsi in Serie C e lo fa con il nuovo tecnico Giuseppe Raffaele.

Per l’allenatore ex Potenza si prospetta una nuova ed affascinante sfida, anche se lui è pronto e desideroso di affrontarla come ha affermato ai microfoni Rai: “Mi sono tuffato subito in questa avventura che è stuzzicante e da alcuni punti di vista anche difficile. Il Catania viene dalla salvezza della società, da una ristrutturazione. Sicuramente ci saranno squadre favorite, ma noi abbiamo tutte le motivazioni per cercare di fare meglio. C’è un mercato che è molto più parsimonioso, quindi si cerca di aspettare per fare i colpi giusti. È difficile preparare le amichevoli, dovremo lavorare più intensamente noi durante gli allenamenti”.

Tra gli ostacoli che complicano la vita di tutti i club la regola che pone il tetto massimo delle rose a 22 giocatori “Ogni società dovrebbe avere la possibilità di fare le proprie scelte senza essere limitata. È difficilissimo mettere in ventidue giocatori un buon numero di giovani che saranno i più penalizzati”. Per chiudere ha detto “Se il Catania avrà fatto bene, avrò fatto il mio dovere. Se i giocatori dimostreranno cose positive, sarà la mia vittoria. Se farà risultati, sarà la mia vittoria”.

Catania, Raffaele è il nuovo allenatore: “Questo club merita di tornare in alto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy