Catania, il dribbling di Ricchiuti: “Il gesto di Raffaele mi ha fatto ridere. Ambizioni club etneo? So cosa vuole la piazza”

L’ex fantasista rossazzurro sull’episodio che ha visto protagonista Raffaele

Il folle gesto del tecnico del Catania, Giuseppe Raffaele, ha fatto discutere tanto.

Catania, tegola in casa etnea: la decisione del Giudice Sportivo sul tecnico Raffaele

L’allenatore degli etnei durante le fasi finali della sfida vinta per 2-1 contro la Vibonese ha concretamente rubato palla a un calciatore avversario che si stava proiettando in avanti. Sull’accaduto si è espresso un grande ex calciatore rossazzurro, Adrian Ricchiuti, che ha rilasciato la seguente intervista a TuttoC.com.

catania

“Guardando il gesto del mister sicuramente è da condannare ma la prendo anche sul ridere, per un secondo si sarà sentito di nuovo calciatore. La vittoria contro la Vibonese è stata comunque importantissima per il morale e soprattutto per il gruppo perché interrompe una serie negativa e permettere di tornare a respirare dal punto di vista dei risultati. Dal Catania ci si aspetta sempre qualcosa di più ed è anche la piazza a richiederlo. Richiesta di fermare il campionato? È una situazione complicata, credo che qualsiasi decisione si prenda sia impossibile possa essere quella corretta al 100%. Spero sempre che tutto questo finisca il prima possibile così da tornare a vivere il calcio al meglio e tornare di nuovo negli stadi. Soprattutto mi auguro che il calcio dilettantistico torni alla normalità”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy