Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Catania, Ceccarelli: “Pensiamo solo al campo. Moro di categoria superiore”

Catania, Ceccarelli: “Pensiamo solo al campo. Moro di categoria superiore”

Le prestazioni offerte fin qui da Luca Moro, la delicata situazione societaria e non solo: le dichiarazioni rilasciate dal calciatore del Catania

Mediagol (nc) ⚽️

"Foggia e Taranto? Sono state due partite simili, abbiamo giocato bene in entrambe le occasioni ma ci siamo ritrovati con zero punti. Due risultati bugiardi, perché avremmo meritato anche di vincerle, ma ci è rimasta comunque la consapevolezza di aver fornito prestazioni di livello". Lo ha detto Tommaso Ceccarelli, intervistato ai microfoni di "Tutto C". Diversi i temi trattati dall'esterno offensivo del Catania: dal momento che sta vivendo la squadra di Francesco Baldini, reduce dalla vittoria conquistata contro il Potenza, alle prestazioni offerte fin qui dal capocannoniere Luca Moro.

"A livello difensivo dobbiamo fare meglio come squadra, perché la colpa non è certamente del singolo reparto o del portiere. A volte, però, paghiamo anche le semplici disattenzioni perché alla fine non concediamo così tanto. Latina? In questo campionato le trasferte sono tutte difficili. Loro sono in un buon momento ma noi la stiamo preparando bene e vogliamo vincerla per alimentare l'entusiasmo in vista della fine del girone d'andata. Moro? Appena arrivato si è visto subito che aveva qualità importanti, anche se nessuno si sarebbe immaginato un rendimento così alto. Sta facendo cose pazzesche, al di là dei gol, sta dimostrando di essere già ora un giocatore di categoria superiore", le sue parole.

EXTRA CAMPO -"Come stiamo vivendo la situazione societaria? La situazione non è semplice però noi, come squadra e staff, ci siamo chiusi nello spogliatoio e abbiamo deciso di pensare soltanto al campo e agli allenamenti. La scelta che abbiamo fatto è di non parlarne perché può influire su di noi. Come ho trovato il Girone C? Le differenze sono sicuramente a livello ambientale, quando vai a giocare in trasferta contro una squadra che lotta per non retrocedere trovi sempre un pubblico molto caloroso che spinge la squadra di casa. Per il resto è un girone equilibrato rispetto agli altri gironi. Coltivo ancora la speranza di fare una stagione importante in C e magari di vincere e ritrovarmi in B, mi alleno per questo obiettivo e se arriverà bene, altrimenti sarò contento lo stesso", ha concluso.

tutte le notizie di