Calcio in lutto: è morto Fabrizio Ferrigno, ex direttore sportivo di Messina e Catania

Fabrizio Ferrigno si è spento a Catania all’età di 47 anni

Lutto nel mondo del calcio: si è spento a Catania a 47 anni Fabrizio Ferrigno.

Da calciatore ha ricoperto il ruolo di centrocampista con le maglie del Catanzaro, Castel di Sangro Napoli, squadra della sua città, dove però non ha trovato spazio. Successivamente ha indossato la maglia del Benevento, collezionando 22 presenze e tre gol, mentre nella stagione 2005/2006 ha giocato nella Juve Stabia. Nel 2007-2008 ha fatto ritorno a Catanzaro, militando in Serie C2, realizzando anche un gol in 21 presenze. Proprio a Catanzaro Ferrigno era chiamato ‘il sindaco’ per via del suo carattere determinato. E proprio al termine di quel campionato ha scelto di appendere gli scarpini al chiodo.

Dopo il ritiro, Ferrigno ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo a Messina, a Catania e nella Paganese nel 2016. Insieme a Bocchetti costruì una squadra che, guidata dal tecnico Grassadonia, raggiunse lo storico traguardo dei playoff, poi persi a Cosenza, ricorda ‘Il Mattino’. Al termine di quell’anno fu premiato come miglior Direttore Sportivo di Lega Pro. Prima di ritirarsi a causa di un male incurabile lo scorso anno fece ritorno al Messina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy