Real Madrid, dimenticare Ronaldo: Perez punta due assi mondiali per una squadra galattica dopo CR7

Florentino Perez pensa già all’erede di Cristiano Ronaldo: per il suo Real Madrid sogna in grande e guarda in casa del Psg

Tra Spagna e Italia il tema del giorno è soltanto uno: il futuro di Cristiano Ronaldo.

La notizia che ha fatto il giro del mondo nella giornata di ieri riguarda una presunta offerta da 100 milioni di euro da parte della Juventus per l’asso portoghese del Real Madrid. Ad oggi, però, nessuna trattativa reale è stata avviata, anche se Ronaldo sembra ormai destinato a lasciare i blancos. Il rapporto con il presidente Florentino Perez è ai minimi storici ed le merengues aspettano di capire il futuro di CR7 per muoversi sul mercato.

Che sia la Juventus o un altro club (leggasi Paris Saint Germain o Manchester United), l’addio di Cristiano Ronaldo porterebbe il Real Madrid ad avere un vuoto focale nella rosa da colmare. Ecco che allora, secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo As, Florentino Perez starebbe pensando ad una nuova era galattica per il post CR7.

Il Real Madrid pensa ad un mega crack che possa aprire un nuovo ciclo vincente per i blancos, ma i nomi sul tavolo sono addirittura due: Neymar e Mbappè. Entrambi di proprietà del Paris Saint Germain, ma divisi da volontà separate.

Neymar è da tempo un pupillo di Florentino Perez che nutre grande stima nei suoi confronti, tanto da essere diventato nell’ultimo periodo una vera e propria ossessione.

Per il Real Madrid il brasiliano non sarebbe soltanto un colpo a livello tecnico, ma anchein chiave mediatica. Neymar avrebbe fatto sapere agli intermediari del Real di essere disposto a tornare in Spagna, ma non tirerà troppo la corda con il Paris Saint Germain pronto ad alzare un muro. L’operazione complessiva ammonterebbe ad un totale di 350 milioni di euro, considerando anche che i parigini la scorsa estate hanno speso 222 milioni di euro per strapparlo al Barcellona. Tutto rimandato all’estate 2019?

L’altra idea del Real Madrid e Kylian Mbappè, stella del Mondiale in Russia. Proprio le straordinarie prestazioni con la maglia della Francia hanno alzato il suo valore di mercato: il Paris Saint Germain, intanto, si prepara a staccare l’assegno da 180 milioni di euro che andrà nelle casse del Monaco. Un anno fa, infatti, per aggirare il Fair Play Finanziario, il PSG concluse l’operazione Mbappè con un prestito con obbligo di riscatto. Florentino Perez resta alla finestra dopo che già la scorsa estate aveva provato un assalto quando il giocatore vestiva ancora la maglia del Monaco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy