Calciomercato Juventus-CR7, Mijatovic: “Operazione da 350 milioni, ma che salto di qualità!”

Le parole dell’ex direttore sportivo del Real Madrid Predrag Mijatovic riguardo all’eventuale cessione di CR7 alla Juventus

La parola a Predrag Mijatovic.

L’ex attaccante montenegrino, che ha vestito per tre stagioni la maglia del Real Madrid mettendo a segno il gol – in fuorigioco – che decretò la vittoria dei Blancos contro la Juventus nella finale di Champions League del 1998, ha detto la sua riguardo alla trattativa che potrebbe condurre Cristiano Ronaldo al club di Torino.

“Prenderebbero un campione capace di fare la differenza. A 100 milioni sarebbe un affare? Credo proprio di sì. La Juventus ha la forza e la disponibilità per chiudere un’operazione del genere che tra ingaggio lordo, commissioni e costo del cartellino supererà i 350 milioni di euro. Con Ronaldo i bianconeri possono conquistare la Champions League e fare un ulteriore salto di qualità dopo aver già vinto tutto in Italia e sfiorato il trionfo due volte in Europa. Uno così fa la differenza e ti permette di vincere. Con lui in campo è come se la tua squadra partisse sempre con un goal di vantaggio.

Calciomercato Juventus-CR7, blitz del Manchester United per strappare Ronaldo ai bianconeri

Il cinque volte Pallone d’Oro potrebbe, dunque, dire addio ai Campioni d’Europa in carica dopo ben nove stagioni e a indurre un’eventuale cessione, secondo quanto ha dichiarato l’ex direttore sportivo del club iberico, sarebbe proprio la volontà del giocatore:
Da madridista sarebbe una perdita terribile perché nessuno ha segnato più di Cristiano al Real Madrid. Mi resta difficile pensare che la prossima stagione possa essere altrove. E’ il più forte di tutti e qui in città da due giorni si parla solo del suo futuro perché la gente gli vuole bene e spera di non vederlo partire. Ho capito che c’era un problema tra il presidente e Ronaldo già da qualche mese. Di certo, con un nuovo allenatore che arriva, questo non è il momento migliore per far partire il proprio calciatore più importante, uno capace di vincere cinque Palloni d’Oro e di dare un contributo fondamentale per alzare al cielo quattro Champions League. Se mi chiedete cosa dovrebbe fare Perez, vi rispondo: convincere Cristiano a rimanere. Altrimenti è necessario provare a comprare Neymar, che però costa tanto e il PSG non vuole cedere”.

Calciomercato Juventus-CR7, altra bomba: il portoghese avrebbe già dato la sua parola ad Agnelli…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy