Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Del Grosso: “Bari, che gioco! Palermo? Campo difficile, in caso di vittoria…”

Del Grosso: “Bari, che gioco! Palermo? Campo difficile, in caso di vittoria…”

Le dichiarazioni rilasciate dall'ex calciatore del Bari in vista del match contro il Palermo, in programma domenica al "Renzo Barbera"

Mediagol (nc) ⚽️

"Il Taranto ha sofferto tantissimo in difesa, ha fatto un’enorme fatica nel contenere gli attaccanti biancorossi. Paponi è stato determinante anche se non ha segnato. Ha giocato benissimo, fa un grande lavoro in protezione della palla e spalle alla porta. La rete di Pucino ha fatto esplodere lo stadio, la gente e la squadra si sono gasati. Sbloccare un derby così è l’ideale. Sul 3-0 il Bari non ha mollato, anzi ha continuato a giocare. Troppi gol subiti? Se ne faccio il triplo non è un problema. Gli altri anni si vedevano pochi gol, le gare con 3-4 reti erano pochissime". Lo ha detto Alessandro Del Grosso, intervistato ai microfoni di "TuttoBari". Diversi i temi trattati dall'ex difensore del Bari, squadra reduce dalla vittoria conquistata contro il Taranto e capolista del Girone C di Serie C: dalle prestazioni offerte fin qui dagli uomini di Michele Mignani, al match in programma domenica pomeriggio allo Stadio "Renzo Barbera".

BILANCIO -"La differenza la sta facendo l’allenatore, diverso dai predecessori. Non sbaglia niente. Ma anche gli stessi giocatori sono davvero a disposizione. Si è trovata l’amalgama giusta, un grande gruppo di ragazzi che in ogni allenamento alza sempre l’asticella. Chi non gioca, sarebbe titolare in tutte le altre squadre, ma sta dando comunque il 100%. Difficilmente si vedono situazioni del genere. Capiscono il momento, nessuno si lamenta. Mignani poi li sta gestendo in una maniera incredibile. Entrano e fanno la differenza, spesso nei cambi la squadra può calare, ma con questo Bari è raro. Questo Bari è una delle migliori squadre di C non per i nomi ma per la qualità di gioco espresso. Pochi ne parlano, si parla solo del risultato, ma come ha vinto? La squadra mi sta meravigliando. Anche per un allenatore guardare il Bari ti fa migliorare, tanto da preferirlo ad alcune partite di Serie A. Movimenti, dinamiche e trame di gioco molto piacevoli ed interessanti. Vorrei stare nei panni del direttore. Si è preso già tante rivincite, nonostante il campionato sia ancora lungo e duro. Su Paponi si pensavano cose negative, Mignani idem... E' tutta gente che ha portato lui".

PALERMO -"Una delle partite più difficili e belle da vedere. Si va in un campo molto difficile. I rosanero hanno perso il derby e l’unico modo per rifarsi è battere il Bari e tornare in corsa. Per loro non può capitare di meglio. Per i galletti è diverso, ogni gara è simile, deve giocare per il risultato; in caso di vittoria potrebbe essere una mazzata importante per il Palermo. Poi il campionato ci insegna che anche grandi vantaggi possono essere ridotti nelle ultime giornate, ecco perché bisogna fare risultato ovunque e dovunque. Il Bari deve guardare a testa alta tutti quanti, affrontarli con rispetto, senza timore e giocarsela fino alla fine. La differenza è tutta nei risultati, questi ti cambiano le annate e il Bari sa cosa ha sofferto nelle stagioni precedenti. Serve godersi il momento e mantenere questa classifica", ha concluso Del Grosso.

tutte le notizie di