Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

INTERVISTE

Bari-Taranto, l’ex Maiellaro: “Rose diverse, ecco chi decide il derby. Saraniti…”

Bari-Taranto, l’ex Maiellaro: “Rose diverse, ecco chi decide il derby. Saraniti…”

Un doppio ex di Bari e Taranto si è espresso in merito al derby pugliese. L'ex centrocampista con un trascorso anche a Palermo ha ipotizzato quali potrebbero essere i giocatori in grado di fare la differenza in una sfida così importante.

Mediagol (dr) ⚽️

Quello tra Catania e Palermo non sarà l'unico derby che andrà in scena nella diciottesima giornata di campionato di Serie C girone C, visto che domenica alle 17.30 si disputerà anche Bari-Taranto. Sfida a distanza tra la compagine rosanero e la formazione guidata da Mignani, impegnate in due gare ad alto coefficiente di difficoltà prima di ritrovarsi al "Renzo Barbera" per lo scontro diretto che chiuderà il girone di andata. In merito al match del San Nicola, si è espresso Pietro Maiellaro, ex centrocampista offensivo del club rosanero.

L'ex trequartista, doppio ex di entrambe le squadre pugliesi, ha rilasciato un'intervista al Corriere del Mezzogiorno in cui ha analizzato il derby dal proprio punto di vista: "Mi aspetto una partita in cui, almeno sulla base del blasone, il Bari attacchi e il Taranto provi a difendersi e a ripartire. A livello di organico sono due squadre sicuramente molto diverse. E tra l'altro il Taranto arriva con qualche problema in più, visti gli infortuni. Il mio affetto per queste due città è enorme. Le porto nel cuore e ne sono follemente affezionato".

Maiellaro ha poi parlato delle esperienze da giocatore in entrambe le formazioni e dell'attuale allenatore del "galletti": "A Taranto ho iniziato a capire che sarei diventato calciatore, a Bari mi sono consacrato. Mignani non guarda in faccia a nessuno, se vede qualcuno in difficoltà fisiche e mentali, lo mette in disparte e poi lo ripropone quando torna in forma. Questo è determinante".

Infine, ha ipotizzato quali potrebbero essere i calciatori in grado di fare la differenza in Bari-Taranto: "Chi deciderà il derby? Istintivamente penso ad Antenucci, Botta, Scavone. Nel Taranto bisogna vedere come sta Saraniti, un ariete che lotta come un dannato e guadagna molte punizioni".

tutte le notizie di