Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Avellino-Bari, sfottò social Pucino. D’Agostino: “Sanzionate la società”

Avellino-Bari, sfottò social Pucino. D’Agostino: “Sanzionate la società”

Arriva la replica dell'amministratore delegato dell'Avellino, Giovanni D'Agostino, dopo il post polemico di Pucino

Mediagol (gm) ⚽️

Proseguono le polemiche dopo l'infiammassimo match del "Partenio-Lombardi" tra Avellino e Bari, andato in scena lunedì sera nel posticipo della 17^ giornata di Serie C. 90 minuti intensi in cui non sono mancati i momenti di tensioni tra le due squadre poi proseguiti anche nel post-gara. Il giocatore del Bari, Raffaele Pucino, aveva infatti postato una foto con nove pecore, ovvero i punti di distanza degli irpini dalla capolista. Uno sfottò per niente gradito dai biancoverdi, come testimoniano le parole dell'amministratore delegato dell'Avellino, Giovanni D'Agostino, ai microfoni di "PrimaTivvù".

“L’Associazione Insuperabili si è lamentata per un brutto episodio, i tecnici stanno studiando le telecamere per capire cosa è successo, ci sarebbe stato un gestaccio da parte di un tesserato. Anche Pucino si è reso autore di un brutto gesto sui social. Per utilizzare i social per me ci vorrebbe una ‘patente’, me lo sarei aspettato da un 18enne non da un 30enne. Abbiamo preso una multa per cori di scherno verso gli avversari, per incitamento all’odio, allora bisogna sanzionare anche questi atteggiamenti da parte dei calciatori mentre non c’è un regolamento per l’utilizzo dei social. Si dovrebbe multare la società di appartenenza anche in questo caso”.