Juventus, Ancelotti su Pirlo: “Non sempre un grande giocatore è un top allenatore, sono sicuro di una cosa”

Il tecnico dell’Everton fa il punto sull’ultimo turno di A

Carlo Ancelotti applaude Piotr Zielinski e dà un consiglio ad Andrea Pirlo.

Cagliari-Napoli, Gattuso: “Oggi sono contento, Zielinski danza sul pallone. Tutto su Osimhen e la multa”

Il tecnico dell’Everton ha incoronato il centrocampista polacco del Napoli nel corso dell’intervista rilasciata a Radio Uno durante la trasmissione Radio Anch’io Sport.

NAPLES, ITALY – MARCH 30: Carlo Ancelotti during an SSC Napoli Press Conference on March 30, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Ciro Sarpa SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

“Zielinski è un centrocampista completo, con me ha giocato in tutte le posizioni. Gli è sempre mancata la continuità ma ha grandi qualità: è dinamico e abile con la palla. Quello che gli è mancata è la continuità di prestazione. Per quel che riguarda Lozano credo sia un giocatore che ha qualcosa di speciale, la velocità. È molto rapido. L’anno scorso ha avuto difficoltà perché è stato comprato gli ultimi giorni di mercato. Pirlo? Niente di particolare, sono molto affezionato a lui e sono convinto che farà bene alla Juve. Le difficoltà sono normali per un nuovo allenatore. Metterci un po’ per trovare la quadra succede a tutti. Non sempre un grande giocatore si dimostra un grande allenatore ma ci sono tanti ex campioni che sono diventati grandi allenatori”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy