Chelsea, Sarri: “Futuro in Italia? Penso solo a vincere l’Europa League, ecco cosa farò dopo la finale di Baku”

Chelsea, Sarri: “Futuro in Italia? Penso solo a vincere l’Europa League, ecco cosa farò dopo la finale di Baku”

Le parole del tecnico toscano, intervenuto in conferenza stampa, a una settimana esatta dalla finale di Europa League contro l’Arsenal

Maurizio Sarri si concentra sul finale di stagione del suo Chelsea e prova a delineare il proprio futuro.

Il tecnico dei Blues, intervenuto in conferenza stampa a una settimana dalla finale di Europa League contro l’Arsenal, ha parlato della condizione fisica dei suoi calciatori e si è altresì soffermato sul futuro.

“Kantè? È tornato ad allenarsi col gruppo, sta meglio e può recuperare per la finale di Baku. Ci proveremo, sono ottimista anche se è l’unico infortunato che siamo in grado di recuperare. Nessuna chance infatti per Rudiger, così come per Loftus-Cheek. Futuro al Chelsea?Penso solo alla finale. Ho ancora due anni di contratto col Chelsea e questo è quello che conta ad oggi. Dopo la finale parlerò col club per sapere se sono soddisfatti del mio lavoro. Lo sapete, mi piace la Premier e mi piace l’Inghilterra. Adesso dobbiamo solo pensare a vincere la finale. Dobbiamo ovviamente discutere e confrontarsi con la proprietà, ma è una cosa normale che succede in tutte le società. Dicono che sarei contento di tornare in Italia? Non capisco la domanda, forse per via del mio calcio. Ma anche in questo caso non è vero, il mio calcio si può proporre anche in Inghilterra”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy