Chelsea, Emerson Palmieri: “Sarri avrebbe fatto meglio a restare, vi spiego perché è andato alla Juventus”

Il difensore del Chelsea Emerson Palmieri dice la sua sull’ex tecnico Maurizio Sarri, approdato nei giorni scorsi alla Juventus

Emerson Palmieri dice la sua sull’addio di Maurizio Sarri al Chelsea.

L’allenatore partenopeo, dopo avere trascorso una stagione in Premier League e aver vinto con i Blues l’Europa League, è approdato pochi giorni fa alla Juventus. I bianconeri, che hanno rincorso a lungo Pep Guardiola, hanno infine ingaggiato l’ex Napoli.

Juventus, ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo tecnico del club bianconero. Il comunicato

Il difensore della Nazionale Italiana, intervenuto ai microfoni di Espn Brazil, ha parlato della breve ma vittoriosa avventura di Maurizio Sarri al Chelsea e ha rivelato quali, secondo lui, sono stati i motivi che lo hanno condotto ad andar via: “La nostra è stata un’ottima stagione, per lui era la prima in Inghilterra, in Premier, ma siamo finiti terzi, abbiamo vinto l’Europa League e siamo andati in finale di Coppa di Lega. Penso abbia fatto un buon lavoro ma forse è come ha detto lui, voleva tornare in Italia per stare più vicino alla sua famiglia. Forse sarebbe stato meglio per lui rimanere, dopo una prima stagione positiva la seconda poteva essere ancora meglio, ma ci sono ragioni personali che lo hanno spinto a tornare in Italia e poi è andato in un grande club come la Juve”.

Juventus, inizia l’era Sarri: maxi-bonus per il tenico campano in caso di vittoria della Champions League

Una battuta, invece, a proposito del suo futuro: “Sono felice qui, non ho ricevuto alcuna chiamata e sono concentrato sul Chelsea”.

VIDEO Juventus, Sarri verso la panchina? L’indizio arriva da Emerson Palmieri…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy