Psg, la rivelazione di Emery: “Non fu semplice convincere Mbappé a restare, aveva un sogno nel cassetto”

Psg, la rivelazione di Emery: “Non fu semplice convincere Mbappé a restare, aveva un sogno nel cassetto”

Il tecnico iberico, attualmente manager dell’Arsenal, ha svelato un retroscena legato proprio al talento classe ’98

La permanenza al Psg di Kylian Mbappé è ormai ufficiale.

Il giovane attaccante francese nei giorni scorsi ha dichiarato di aver deciso il proprio futuro, che sarà ancora all’ombra della Tour Eiffel. La voglia di restare in quel di Parigi non ha sempre albergato nella mente del talentino transalpino che, come rivelato dall’ex tecnico Emery al programma ‘El Larguero’, aveva l’intenzione di trasferirsi al Real Madrid.

Juventus, senti Deschamps: “Futuro in bianconero? La situazione è chiara, ecco qual è il mio obiettivo”

“Ho parlato con lui e suo padre per convincerlo a restare, su di lui vi era anche l’opzione Barcellona. Lui voleva solo il Real, ci sarebbe andato a occhi chiusi. Insieme siamo riusciti a convincerlo a rimanere, mostrandogli il progetto del club e aumentando l’offerta economica”.

Chelsea, Giroud rinnova: “Qui mi sono sentito subito a casa, adesso voglio vincere l’Europa League”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy