Real Madrid, Zidane-Perez ai ferri corti: clamorosa ipotesi Allegri per la successione

Real Madrid, Zidane-Perez ai ferri corti: clamorosa ipotesi Allegri per la successione

Dopo la sconfitta maturata in Champions League contro il PSG, Zinedine Zidane potrebbe essere già in bilico: la situazione

Un avvio di stagione tutt’altro che positivo.

La sconfitta maturata mercoledì sera in Champions League contro il Paris Saint-Germain al Parco dei Principi potrebbe aprire nuovi clamorosi scenari. Dopo le quattro reti incassate dal Real Madrid nella sfida valida per la prima giornata della fase a gironi del noto torneo internazionale, il tecnico Zinedine Zidane non sembra più intoccabile.

Per questo motivo, secondo quanto riportato da ‘Marca’, Massimiliano Allegri sarebbe in pole qualora Florentino Perez decidesse di esonerare il coach francese. D’altra parte, l’allenatore originario di Livorno già in passato fu vicino all’approdo in quel di Madrid, salvo poi decidere di restare sulla panchina della Juventus. Ma non solo; un altro candidato forte sembra essere José Mourinho, che ha già allenato i Blancos dal 2010 al 2013. Il tecnico ex Inter, d’altra parte, attualmente conosce alla perfezione il club e attualmente non è legato ad alcuna squadra.

Tuttavia, come informa il ‘Mundo Deportivo’, Perez potrebbe prendere in considerazione anche un profilo ‘low-cost’. Stiamo parla di Xabi Alonso, ex centrocampista e uomo copertina e del Real Madrid, ora allenatore della Real Sociedad B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy