Real Madrid, ko e ancora crisi: i Blancos meditano un clamoroso ritorno…

Real Madrid, ko e ancora crisi: i Blancos meditano un clamoroso ritorno…

Il Real Madrid colleziona un’altra sconfitta, i Blancos cominciano a meditare un ulteriore cambio di allenatore

L’ultima sconfitta del Real Madrid evidenzia ancora una volta come i madrileni siano in crisi.

La squadra guidata da Santiago Solari ha collezionato un’altra disfatta ieri, in occasione del match casalingo contro il Real Sociedad, valido per la diciottesima giornata di Liga e terminato con il risultato di 0-2. Un punteggio che sottolinea l’incapacità dei Blancos di rimettersi in carreggiata in questa stagione e che manifesta espressamente il nervosismo a cui la compagine, a -10 dalla capolista e attualmente fuori anche dalla zona Champions, è sottoposta. La prestazione deludente dei madrileni, che hanno concluso la gara in dieci a seguito dell’espulsione di Lucas Vazquez, ha causato la rabbia dei tifosi, i quali sembrano avere abbandonato il club al proprio destino.

Il percorso di questa stagione, che ha condotto il Real Madrid a stanziarsi al quinto posto della classifica, necessita di una svolta. I Blancos, ormai privati di Cristiano Ronaldo, dovranno guardare al mercato in occasione della sessione invernale per trovare eventuali innesti di qualità, ma ad oggi il club madrileno sembra più che altro intenzionato a far saltare colui che siede in panchina, subentrato in corsa all’esonerato Julen Lopetegui. Un cambio di allenatore, infatti, potrebbe smuovere le acque. Attualmente i nomi più caldi sono due: da un lato, si tratterebbe di un clamoroso ritorno e, dall’altro, di un’unione che si preannuncia da tempo.

Il ritorno di José Mourinho, che è attualmente in stasi dopo essere stato esonerato dal Manchester United e che ha rifiutato recentemente un’offerta del Benfica, potrebbe dare una scossa ai madrileni, che sotto la guida del portoghese hanno vinto un campionato, una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna. Il volto nuovo ma ben noto di Antonio Conte, anch’egli a disposizione ormai molti mesi, rappresenta da tempo una suggestione per i madrileni, che ormai devono tentare il tutto per tutto al fine di risollevare le sorti di questa stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy