PSG, Dani Alves: “Mbappé non è ancora al livello di Neymar. Lo aiuterò quando gli altri non ci saranno…”

PSG, Dani Alves: “Mbappé non è ancora al livello di Neymar. Lo aiuterò quando gli altri non ci saranno…”

Il terzino brasiliano, Dani Alves, elogia il compagno di squadra Kylian Mbappè

Kylian Mbappè continua a dare spettacolo, dentro e fuori il rettangolo di gioco.

Il giovane attaccante, laureatosi campione del mondo nel 2018 con la sua Francia, protagonista del trio – di cui fa parte anche Luka Modric e Raphael Varane -, che secondo alcune indiscrezioni il prossimo 3 dicembre dovrebbero concorrere per aggiudicarsi il Pallone d’Oro, è anche tra i tre finalisti per il Globe Soccer Awards come miglior giocatore, insieme a Cristiano Ronaldo e Antoine Griezmann.

Mbappè, dunque, è entrato nell’olimpo dei grandi. Tra i suoi grandi estimatori c’è Dani Alves, suo compagno di squadra al PSG.

Il terzino brasiliano, intervenuto ai microfoni di Goal, ha parlato del suo rapporto speciale con il talento francese: “Io sono il genere di persona che sarà lì per lui quando gli altri non ci saranno. Io ci sarò sempre per lui. Preferisco esserci per le persone quando le cose vanno male piuttosto che quando va tutto bene. Credo di avere questo tipo di carattere e di poterlo aiutare a prendere decisioni razionali ed essere una persona migliore. E’ difficile migliorare qualcuno come giocatore, ma è più semplice aiutare qualcuno a diventare una persona migliore”.

Sul confronto con Neymar: “Penso che Neymar e Mbappé abbiano due profili differenti. Mbappé diventerà un giocatore storico per il calcio, ma credo che Neymar abbia già raggiunto questo livello. Mbappè è ancora sulla strada per arrivarci, ma penso che se Mbappé sarà intelligente, come credo che sia, non perderà l’occasione di imparare da uno come Neymar. Dico questo perché Neymar ha imparato molto da Messi al Barcellona. E’ una catena di apprendimento, una sequenza”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy