Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

FURIA PASTORE

Elche-Barcellona, furia Pastore: l’ex Palermo insulta l’arbitro, rosso dalla panchina

Elche-Barcellona, furia Pastore: l’ex Palermo insulta l’arbitro, rosso dalla panchina

Furia Pastore in Elche-Barcellona. L'ex Roma, PSG e Palermo espulso dalla panchina per ingiurie verso il direttore di gara. L'attaccante argentino rischia una maxi squalifica. Campionato finito? I dettagli

Mediagol ⚽️

La gara tra Elche e Barcellona, valida per la ventisettesima giornata di Liga, è stata caratterizzata da un finale di partita abbastanza rovente. I padroni di casa, dopo aver subito il gol del 2-1 dagli undici metri all'84', hanno reclamato un calcio di rigore nel finale. Rigore non ravvisato dall'arbitro e dai suoi assistenti,  scatenando le violenti proteste dalla panchina nei confronti del direttore di gara, Alejandro Hernandez Hernandez, che all'88' ha espulso Javier Pastore per condotta antisportiva. L'ex jolly offensivo di Palermo, PSG e Roma, avrebbe infatti rivolto all'arbitro un'espressione ingiuriosa, come si evince dal referto ufficiale: "All'88 ' il giocatore (15) Pastore, Javier Matias è stato espulso per il seguente motivo: si è rivolto a me nei seguenti termini: 'hijo de puta', come riportato dal quarto uomo". Adesso Pastore rischia una maxi squalifica, che va da quattro ad undici giornate di campionato.

tutte le notizie di