Calciomercato Real Madrid, Neymar confessa: “Sarebbe un onore giocare con i blancos…”

Calciomercato Real Madrid, Neymar confessa: “Sarebbe un onore giocare con i blancos…”

Il centravanti del PSG ha parlato di un suo possibile trasferimento al Real Madrid

Neymar fa sognare i tifosi del Real Madrid.

Il centravanti del PSG sta ancora lavorando per recuperare dall’infortunio al piede che lo ha costretto a restare lontano dal campo di gioco dal mese di gennaio, e il suo rientro è previsto per la fine del mese di marzo: non potrà dunque essere presente nemmeno nella sfida contro il Manchester United, ritorno degli ottavi di Champions League. Il futuro del fuoriclasse brasiliano è ancora incerto, dal momento che la sua permanenza in Francia è tutt’altro che scontata e considerando che molti top club europei sono costantemente sulle sue tracce.

Tra questi vi è certamente il Real Madrid, che non ha mai nascosto il suo interesse nei confronti del numero 10: Florentino Perez sarebbe infatti disposto a sborsare la cifra necessaria per portarlo in Spagna e renderlo il protagonista assoluto della rinascita dei blancos. Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Esporte Espetacular, Neymar ha parlato anche del suo futuro, prendendo in considerazione l’idea di poter giocare con le Merengues già nella prossima stagione: “Se mi piacerebbe giocare nel Real? È uno dei top club al mondo, qualunque giocatore sarebbe onorato di andarci . Ora sono felice a Parigi, ma un domani chissà, il futuro nessuno lo conosce e da qui a 3 mesi tutto può succedere“.

In seguito ha ricordato la sua esperienza con il Barcellona, che lo acquistò dal Santos permettendogli di mostrare tutte le sue qualità sul grande palcoscenico europeo: “Da piccolo sognavo di giocarci, Messi per me è stato speciale: nei momenti di difficoltà è venuto a sostenermi dicendomi di essere me stesso, come se fossi stato ancora al Santos”.

Infine sulla possibilità di vincere il Pallone d’Oro: “Il mio sogno? Il Pallone d’oro non è una ossessione, se non succederà di conquistarlo non sarà la fine del mondo. Ci terrei invece a vincere un Mondiale con il Brasile“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy