Ajax, de Ligt sul futuro: “Barcellona? Ci sto pensando, non è ancora il momento”. E sulla chiamata di CR7…

Ajax, de Ligt sul futuro: “Barcellona? Ci sto pensando, non è ancora il momento”. E sulla chiamata di CR7…

Il talentuoso difensore olandese in forza ai lancieri è corteggiato da mezza Europa dopo la strepitosa stagione vissuta in quel di Amsterdam

Matthijs de Ligt riflette attentamente sul proprio futuro.

Il giovane e talentuoso difensore dell’Ajax è cercato da molteplici club blasonati dopo la stagione davvero esaltante vissuta con i lancieri: semifinalista di Champions League e double conquistato in patria (Eredivisie e Coppa d’Olanda).

Le squadre che seguono più attentamente il centrale difensivo olandese sono il Barcellona e la Juventus di Cristiano Ronaldo che proprio nei giorni scorsi ha incoraggiato de Ligt a raggiungerlo in bianconero. Il suo futuro è ancora tutto da decidere, come confermato dal ventenne attraverso le colonne de ‘Il Mundo Deportivo‘.

“Non so ancora cosa dice il mio cuore, mi sono concentrato tutto il tempo sull’Ajax e sulla Nazionale. Ora durante le vacanze potrò pensarci e decidere cosa fare del mio futuro, non so quando deciderò e mi prenderò il mio tempo. La cosa più importante per me è andare in un club dove giocherò tanto. Barcellona? Ha dei grandi difensori, la competizione non mi spaventa ed è normale che in una squadra come quella blaugrana ci sia tanta concorrenza. Giocare con Messi sarebbe davvero bello, ma in primis devo guardare a ciò che rappresenta il meglio per me; ci sto pensando, forse non è ancora il momento. Cristiano mi ha chiesto di andare alla Juve? Non presto attenzione a nessuno, deciderò da solo il mio percorso”.

Calciomercato Juventus, Ronaldo chiama De Ligt: “Mi ha chiesto di raggiungerlo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy