Raiola e il futuro di Haaland: “Ha in mente solo una cosa. Real Madrid? Si può fare”

Mino Raiola sul futuro di Erling Braut Haaland

haaland

Mino Raiola sul futuro di Erling Braut Haaland.

Il noto agente internazionale è il procuratore dell’attaccante norvegese che ha fatto così bene con la maglia del Borussia Dortmund. Lo stesso Raiola, nel corso dell’intervista concessa ad As, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito alle speranze future del proprio assistito.

“Come tutte le stelle, il calcio viene prima e poi tutto il resto. Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic hanno fatto del calcio il centro della loro vita. Haaland non sa quali sono i ristoranti a Dortmund, studia molto come migliorare, si allena duramente. Alla fine, i grandi campioni, per me, sono le persone più semplici. Quello che sappiamo oggi è che la dirigenza del Borussia Dortmund ha parlato molto seriamente con noi e ci ha ribadito che non hanno nessuna intenzione di venderlo. Haaland è interessato solo a due cose. Segnare gol, perché ha quell’ossessione positiva come Cristiano Ronaldo o Ibra, e vincere titoli. Sceglierà ovviamente una soluzione che gli permetta di fare entrambe le cose. Quando arrivano grandi club com Barcellona e Real Madrid è molto difficile dire no. Il PSG sta entrando in questo gruppo di grandi squadra, il City sta cercando di arrivarci, la Juve c’è sempre stata. Anche il campionato che giocano dove giocano è importante: il PSG gioca nel peggior campionato fra quelli maggiori. La Bundesliga è più attraente, ma vince sempre il Bayern. In Spagna ci sono tre candidate al titolo. Real Madrid può permettersi Haaland? Non lo so, non ho studiato le loro finanze, ma penso di sì. Penso che tutti possano permetterselo. Essendo scandinavo, ha sempre avuto Ibra come esempio. Zlatan ha fatto grandi cose per i paesi nordici. Non ci sono stelle lì perché il paese stesso non le accetta. Sono tutti gentili e tranquilli. Non puoi andare con una Ferrari a Molmoe. Zlatan ha insegnati alle persone che puoi essere quello che vuoi ed è quello che ha imparato Haaland. Saper di poter essere quello che vuole”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy