Zamparini: “Giallo Haksabanovic? Vi racconto com’è andata. Mai pensato di cedere Balogh, Tedino…”

Zamparini: “Giallo Haksabanovic? Vi racconto com’è andata. Mai pensato di cedere Balogh, Tedino…”

Si chiude la sessione invernale del calciomercato anche per il Palermo, ed ecco allora le parole e i pensieri del patron rosanero Maurizio Zamparini: “Mai pensato di mandare Balogh in prestito, l’allenatore punta molto su di lui e dobbiamo cercare di recuperarlo. Haksabanovic? Non si trattava certo di un titolare…”

di Mediagol97

Si chiude la sessione invernale del calciomercato anche per il Palermo, ed ecco allora le parole e i pensieri di Maurizio Zamparini.

Il patron del club rosanero, intervenuto ai microfoni del Giornale di Sicilia, si è mostrato decisamente soddisfatto per come si è mosso il direttore sportivo abruzzese Fabio Lupo, ribadendo l’impegno nel non aver ceduto i due prezzi più pregiati della formazione siciliana (Rispoli e Nestorovski) per poi approfondire il discorso sul mancato arrivo del giovane Sead Haksabanovic dal West Ham, e la possibile cessione del fragile ungherese Norbert Balogh in prestito, al quale, invece, è stata rinnovata ancora una volta la fiducia di società e tecnico. Di seguito alcune dichiarazioni dell’imprenditore friulano.

Mai pensato di mandarlo in prestito (Balogh ndr.), l’allenatore punta molto su di lui e dobbiamo cercare di recuperarlo. Purtroppo è anche sfortunato, ha subito un infortunio all’osso sotto il piede, ma in settimana dovrebbe rientrare“.

Sull’affare Hakšabanović, saltato nelle ultime ore di mercato, Maurizio Zamparini spiega: “Tedino mi ha dato il via libera dopo la cessione di Embalo al Brescia. Mi disse che gli ricorda il primo Coutinho ai tempi dell’Inter. L’operazione l’avevano messa in piedi i miei consulenti londinesi già da un mese e avevo dato l’ok per chiuderla. Non ci avrebbe cambiato nulla, comunque. Sarebbe venuto per sei mesi e l’avremmo valutato per la prossima stagione, non si trattava certo di un titolare“.

Il patron rosanero, infine, suona la carica in vista dell’importante trasferta ad Empoli di domani sera, un vero e proprio big match di Serie B: “Andremo lì per vincere, come sempre“.

(PALERMO: L’ORGANICO DEI ROSANERO DOPO IL MERCATO INVERNALE 2017/18)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 7 mesi fa

    ancora con sti consulenti personali..il vizio non se lo leva

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy