Cessione Palermo, Zamparini spiazza Ponte: Follieri e Bogarelli adesso in vantaggio, il motivo…

Cessione Palermo, Zamparini spiazza Ponte: Follieri e Bogarelli adesso in vantaggio, il motivo…

Incredibile colpo di scena nell’ambito dell’affare riguardante la cessione del club rosanero

Incredibile colpo di scena nell’ambito dell’affare riguardante la cessione del Palermo Calcio.

(Cessione Palermo Calcio, duello Ponte-Follieri e il jolly Bogarelli: Zamparini gioca su più tavoli, la situazione…)

Nonostante le trattative stiano proseguendo spedite e su diversi fronti in questi giorni, Maurizio Zamparini sarebbe volato a Londra per questioni lavorative, interrompendo e rimandando così a martedì qualsiasi tipo di incontro per decidere il futuro della società rosanero.

Secondo quanto riportato stamane da Il Giornale di Sicilia, infatti, la figura di Antonio Ponte sarebbe stata messa adesso in discussione e sembrerebbe inoltre non rappresentare più la strada più favorevole per l’avvenire della società siciliana, con un vero e proprio passo indietro nella trattativa che rilancerebbe in tal modo le quotazioni di Raffaello Follieri e Marco Bogarelli in quella che è praticamente diventata una vera e propria “corsa a tre” per l’acquisizione del club rosa.

(Palermo: bilancio approvato dal Cda, adesso si attende approvazione dei sindaci)

I motivi che si celano dietro a questo cambio di rotta sembrerebbero abbastanza chiari: l’imprenditore friulano e numero uno del Palermo Calcio si sarebbe ormai convinto a cedere il 100% delle quote societarie ma la trattativa con l’uomo d’affari italo-svizzero prevedeva l’ingresso di Ponte nel club soltanto per il 10%, con il futuro e necessario (per investire) inserimento del fondo Raifin (di cui è socio fondatore e presidente) che però, avrebbe comunque permesso al patron rosanero di mantenere una percentuale di quote, cosa che evidentemente non desidererebbe più fare. I problemi, in ogni caso, sarebbero sorti quando Zamparini avrebbe chiesto un bonus di stampo economico per la cessione, in caso di promozione in Serie A della formazione allenata da Roberto Stellone a fine stagione.

FOLLIERI-BOGARELLI
Sempre secondo quanto rivelato in mattinata dal noto quotidiano regionale, ci sarebbe adesso da registrate un considerevole balzo in avanti delle altre due cordate interessate, rappresentate dal finanziere foggiano Raffaello Follieri e dalla figura manageriale, esperto nell’ambito dei diritti televisivi,Marco Bogarelli, il quale avrebbe già avuto anche un incontro con l’avvocato Anania dello studio Whiters, che si occupa di tutte le questioni relative alla cessione del Palermo Calcio. Resta, invece, sempre più nell’ombra la spesso citata dal patron Maurizio Zamparini “cordata americana”, che non avrebbe ancora dato segni di inserimento all’interno della corsa all’acquisto del club rosanero.

(Palermo: un nuovo nome per Maurizio Zamparini, c’è Marco Bogarelli)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol