Zaccheroni: “Investitori cinesi nel calcio italiano? Non immaginate quanti soldi hanno”. E su Italia-Svezia…

Zaccheroni: “Investitori cinesi nel calcio italiano? Non immaginate quanti soldi hanno”. E su Italia-Svezia…

Le dichiarazioni del tecnico italiano.

Commenta per primo!

Via al countdown.

Questo pomeriggio, alle ore 15, l’Italia scenderà in campo contro la Svezia nel match valido per la seconda giornata del Gruppo E di Euro 2016. Dopo la buona gara disputata contro il Belgio, gli azzurri di Conte sono chiamati ad un’ennesima prova di maturità. Invece, per gli scandinavi non vincere potrebbe significare tornare a casa. “Italia contro la Svezia? Ci aspettiamo una conferma di quanto visto contro il Belgio. Vedo un gruppo convinto, Conte sta gestendo il tutto nel migliore dei modi – lo ha dichiarato l’ex commissario tecnico del Giappone, Alberto Zaccheroni, ai microfoni di SkySport -. Lui è un affamato di calcio come me: quando andavo a guardare una partita sugli spalti, quest’anno me lo ritrovavo sempre vicino a me, o la fila dietro o accanto. Si va ad informare e mi piace tanto. Sa essere versatile e sono sicuro che in vista di questo pomeriggio ha studiato una strategia diversa rispetto alla prima uscita”.

Le scelte di Conte – “Come cambierà l’Italia contro la Svezia? Darmian probabilmente sarà fuori, ma non perché non ha fatto bene alcuni giorni fa. Conte spera che Florenzi possa dare un qualcosa in più in questa partita. Le mezzeali? Ci stanno tutte. A me piacciono tanto sia Parolo che Giaccherini, un plauso a Conte che vi ha sempre creduto, contro tutto e tutti”.

Ibra & Co. – “Ibrahimovic? Per limitarlo bisogna fare solamente una cosa: evitare che arrivino palle in verticale. Zlatan si innervosisce se i compagni non gli fanno arrivare dei lanci da lontano. Ecco, gli azzurri dovranno aggredire difesa e attacco per evitare questi lanci”.

Investitori cinesi – “Gli Orientali nel calcio italiano? Ben vengano i loro soldi. Il loro apporto finanziario è incredibile, dobbiamo farli venire. Anche se hanno poche conoscenze sul piano meramente calcistico. Dobbiamo accettarli con interesse e non respingerli: considerate che, se respingiamo anche loro, il nostro calcio potrebbe non vedere miglioramenti nei prossimi anni. Perché gli arabi ci hanno fatto capire che preferiscono la Spagna o l’Inghilterra, meno la Serie A. Ai club italiani, quindi, dico di accettare l’investitore cinese che si fa avanti: non immaginate quanti soldi abbiano”, ha concluso Zac.

Futuro Palermo: c’è un aspetto che non spaventa i cinesi, il prezzo del club. Zamparini…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy