Trajkovski: “Rosanero dal primo giorno, siamo i migliori. Cessione? Ne siamo consapevoli…”

Trajkovski: “Rosanero dal primo giorno, siamo i migliori. Cessione? Ne siamo consapevoli…”

Le parole pronunciate dal trequartista macedone e numero 10 del club rosanero, Aleksandar Trajkovski

La parola ad Aleksandar Trajkovski.

Il trequartista macedone in forza al club di Viale del Fante, a segno durante l’ultima gara in trasferta del Palermo contro il Padova (vinta per 1-3), ha concesso un’intervista a Il Corriere dello Sport nel corso della quale ha trattato diversi temi riguardanti il mondo rosanero, tra campo, cessione societaria e vita privata. Di seguito un estratto delle dichiarazioni rilasciate dal numero 10 della formazione siciliana.

(Trajkovski: “Dopo Frosinone siamo inc****ti, cerchiamo rivincita e Serie A. Contro il Benevento…”)

Sono rosanero dal primo giorno, mi piace la città e qui è nato mio figlio. Mai pensato di andare via fino ad oggi, in estate può succedere di tutto. Per adesso sono concentrato sulla promozione. Abbiamo cambiato atteggiamento, non vogliamo perdere. Falletti? Si muove bene, è completo, è veloce e tira da fuori. Segue ogni consiglio di Stellone. La sorpresa? Sono contento per Rajkovic, dopo tanti infortuni è tornato un difensore vero. Siamo i migliori, andremo in A. Stellone ha portato una mentalità vincente, siamo in testa alla classifica e in fuga e questo dà energie. Cessione societaria? Non abbiamo sentito nessuno, ma siamo consapevoli di quanto successo. Pensiamo al nostro obiettivo, la Serie A è importante non solo per noi“.

(Trajkovski: “Con Stellone ho un buon rapporto, questa è la mia miglior stagione. Il gol a Padova…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy