Robin Quaison verso Palermo-Chievo: “Voglio un Barbera sold-out! Su Zamparini…” (VIDEO)

Robin Quaison verso Palermo-Chievo: “Voglio un Barbera sold-out! Su Zamparini…” (VIDEO)

Robin Quaison è tra i giocatori maggiormente rivitalizzati dalla cura Corini: a tre giorni dal match contro il Chievo, il trequartista svedese parla di obiettivi, tifosi e presidente.

Commenta per primo!

Per appurare che la cura Corini stia funzionando alla perfezione, occorrerà attendere un altro riscontro. Già nel match di domenica prossima contro il Chievo Verona si saprà se i rosa riusciranno a invertire il trend della stagione oppure continueranno a far fatica in campionato.

I metodi di allenamento del mister di Bagnolo Mella hanno portato alla “rinascita” di diversi calciatori dell’organico di viale del Fante. All’Artemio Franchi di Firenze si è assistito, ad esempio, ad una performance sorprendente (in positivo) di Robin Quaison. “Noi come squadra abbiamo fatto una grande partita contro la Fiorentina. Sono triste per il risultato, ma spero che contro il Chievo offriremo una prestazione simile a quella del Franchi, ma con un epilogo diverso“, ha sottolineato l’esterno svedese in un’intervista rilasciata ai microfoni del sito ufficiale della società rosanero.

Già, il Chievo. Sarà importante tamponare l’emorragia di otto sconfitte consecutive: ci si affiderà anche al supporto dei tifosi.

APPROFONDISCI Palermo-Chievo: Curva Nord prepara coreografia da spettacolo per la prima di Eugenio Corini al Barbera

“L’aiuto dei tifosi è molto importante. Voglio un Barbera come la partita del 15 maggio scorso contro l’Hellas Verona“, ha aggiunto l’ex Aik Solna. All’epoca si registrò il sold-out a La Favorita. Sarà capace, Eugenio Corini, di riportare questo affetto incondizionato da parte della tifoseria nei confronti della squadra rosa? La risposta la si conoscerà domenica quando i sostenitori risponderanno all’appello del club che ha ridotto i prezzi dei biglietti per permettere una maggior affluenza.

Quaison, intanto, ci parla del Corini allenatore. “Ancora non lo conosco benissimo, ma in questa settimana ci siamo trovati bene. C’è tutto il tempo per conoscerci meglio“, ha aggiunto il classe ’93. “Zamparini? E’ il nostro presidente. E’ importante la sua fiducia per noi”, le parole del n.21 rosanero che chiude con gli obiettivi della stagione. “Per adesso pensiamo solamente alla salvezza. Cosa voglio io? Salvare il Palermo“.

Di seguito il video dell’intervista.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy