Repubblica: per Zamparini il campionato è finito, a giorni qualcosa di grave può abbattersi sul Palermo

Repubblica: per Zamparini il campionato è finito, a giorni qualcosa di grave può abbattersi sul Palermo

Ciò che sta accadendo in questi giorni sembra essere il preludio di qualcosa di ben più grave che potrebbe abbattersi sul Palermo: ecco l’allarme de ‘La Repubblica’.

28 commenti

Qualcosa di grave potrebbe abbattersi a breve sul Palermo Calcio.

L’allarme lanciato dall’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ fa riflettere l’ambiente palermitano che sta assistendo inerme all’ennesimo stravolgimento della storia recente del club. Eugenio Corini verrà – salvo ulteriori sviluppi (lo stesso tecnico potrebbe decidere di dimettersi) – esonerato da Maurizio Zamparini. Il presidente non ha mai creduto in lui e nelle sue idee. Un’idea, in particolar modo, avrebbe creato il solco tra i due: se da una parte Eugenio Corini crede ancora alla salvezza e reputa il gap con la quartultima in classifica (sette i punti che distanziano il Palermo dall’Empoli) ancora recuperabile, dall’altra parte c’è un presidente fermamente convinto che la stagione – giunti appena alla 19esima giornata su 38 totali – sia ormai finita e destinata a terminare con la retrocessione della squadra.

Un disfattismo che Corini non gradisce affatto, specialmente se riguarda il suo Palermo, il suo amore, la sua città, la sua piazza. Ed è perciò che nelle prossime ore potrebbe rassegnare le dimissioni. Chi al suo posto? Nemmeno Zamparini lo sa, per il momento. Il patron friulano sta sondando il terreno con diversi profili (qui le ultime) dopo aver ricevuto il secco NO da parte di Roberto De Zerbi. Le intenzioni del numero uno del club friulano, adesso, sono note ai più: sfruttare questo girone di ritorno (ricordiamo, diciannove match per un totale di 57 punti a disposizione) per far crescere i giovani presenti in organico… preparandosi di fatto alla Serie B.

Un contesto che, così descritto, appare già di per sé desolante. E non è finita qui. Zamparini – che di fatto non ha più un euro da spendere e se lo spenderà sarà per assecondare l’ennesima scommessa dei suoi consiglieri – deve fare i conti con ulteriori problematiche: dal fido bloccato al contenzioso con Mascardi. Quello che accade in questi giorni sembra essere il preludio di qualcosa di ben più grave che potrebbe abbattersi sul Palermo Calcio.

28 commenti

28 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Siciliano - 2 mesi fa

    Meglio fallire e ricominciare come il Parma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo EAntonella - 2 mesi fa

    Ragazzi secondo me l’unica cosa che c’è da fare se rimane corini andare allo stadio me ne sbatto dei soldi che vanno a lui sostenere la squadra e mister e sperare in una salvezza perché a quanto ho capito i giocatori sono con il mister e ce la metteranno tutta per salvarsi e andare contro il presidente come fu l’anno scorso che la salvezza fu solo grazie al mister e giocatori perché se fosse per zamparini fossimo in B non so da quanto tempo teniamo duro avremo le nostre soddisfazioni FORZA PALERMO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo EAntonella - 2 mesi fa

    Zamparini sta dichiarando guerra con la città di PALERMO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. La Pagina Rosanero - 2 mesi fa

    L’ennesima bandiera del Palermo offesa…….che vergogna!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Messina - 2 mesi fa

    Dubito Zamparini molli il Palermo. Il modo migliore per gestire a modo suo questa societá è scendere, far crescere i giovani, risalire, vivacchiare in A e tutto di nuovo ancora. Se Zamparini vende il Palermo significa che si sta ritirando in pensione e non mi sembra tipo da volersi godere la vecchiaia in poltrona e pantofole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Marcello Catalano - 2 mesi fa

    Come facciamo a fallire se Zamparini ha sempre ceduto i migliori giocatori per far quadrare il bilancio, si è sempre vantato che il Palermo calcio è tra le poche squadra in Italia ad avere il bilancio in positivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Vincenzo Lupo - 2 mesi fa

    30 anni fa ti sarebbe finita diversamente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pietro Lo Bianco - 2 mesi fa

      Per fortuna siamo trent’anni avanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vincenzo Lupo - 2 mesi fa

      Punti di vista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Luigi Rispoli - 2 mesi fa

    Ciò che voleva da inizio campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marco Bufalino - 2 mesi fa

    Retrocedere volutamente vuoldire falsare il campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Vincenzo Sparacino - 2 mesi fa

    Tutti a casa!!! Aria di fallimento!!! Societa’ da rifondare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Vincenzo Marino - 2 mesi fa

    Senza parole… Palermo non merita questo trattamento…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bartolo Cataldo - 2 mesi fa

    La fine del Parma di qualche anno fa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gaetano Mezzatesta - 2 mesi fa

    Fate finire la stagione ad Arcoleo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Oscar Mollisi - 2 mesi fa

    Finiremo come il Venezia, non ci possiamo fare niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Fabio Petrucci - 2 mesi fa

    Ma se non ha un euro perché non ha accettato l’offerta di Cascio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Claudio Raccuglia - 2 mesi fa

      Per farci un ulteriore sfregio. Ormai è chiaro che sta giocando su come distruggerci (sportivamente parlando) meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Claudio Raccuglia - 2 mesi fa

      Tutto ciò che ama la tifoseria palermitana deve essere distrutto (Cascio, Corini…)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giorgio Garofalo - 2 mesi fa

      Già…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Alessio Bacchi - 2 mesi fa

      si perchè Cascio dava delle garanzie…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Fabio Petrucci - 2 mesi fa

      Tacopina ha più volte detto che l’offerta di Cascio era seria, probabilmente c’erano anche altri imprenditori di mezzo, forse gli stessi Viola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Fabio Petrucci - 2 mesi fa

      Mi dispiace, ma ormai tutto quello che dice Zamparini non ha più uno straccio di credibilità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Claudio Raccuglia - 2 mesi fa

      Invece Zamparini da garanzie!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Fabio Petrucci - 2 mesi fa

      Per Zamparini “garanzia” significava sganciare 50 milioni in un colpo solo. Una follia, considerando che già a fine agosto c’era il sentore che questa squadra avrebbe fortemente rischiato la B. L’idea di Cascio, ossia pagare una parte e poi l’altra solo in caso di salvezza, era giustissima e imprenditorialmente comprensibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Marzio Fucito - 2 mesi fa

    Dai che falliamo di nuovo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Daniele Fazio - 2 mesi fa

    Che se ne va e molla tutto ufficialmente, ecco cosa può abbattersi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Giuseppe Giambanco - 2 mesi fa

    Peggio di così. . Cosa deve abbattersi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy