Palermo: Zamparini trascorre vigilia in ritiro a Roma con la squadra di Ballardini

Palermo: Zamparini trascorre vigilia in ritiro a Roma con la squadra di Ballardini

Il presidente ha raggiunto la capitale per provare a dare un’ulteriore scossa ai suoi uomini in vista del lunch-match della 35esima giornata.

2 commenti

Tutto in 90 minuti. Stagione, salvezza e futuro.

Il Palermo conosce il peso della partita che si accinge a disputare. A partire dalle 12.30 non vi saranno scuse: vietato fallire al Matusa contro il Frosinone. Non vincere equivarrebbe a spianare la strada al Carpi, conseguire i tre punti continuare a tener viva la speranza.

“Si sprecano i luoghi comuni: partita della vita, corrida del Matusa, mezzogiorno di fuoco, ma anche sfida da dentro o fuori e, perché no, vietata ai deboli di cuore – scrive l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ -. A Frosinone va in scena la gara della disperazione che il Palermo non avrebbe mai voluto giocare. Ballardini si affida all’ago della bilancia Franco Vazquez, l’unico in grado nel grigiore siciliano di illuminare la scena”.

Ad attendere i siciliani un Matusa bollente: praticamente tutto esaurito, sia sugli spalti che tra i balconi che si affacciano all’impianto giallazzurro. “È il fattore campo l’arma in più su cui punta Stellone, se è vero che dei 30 punti in classifica 22 li ha ottenuti in casa – sottolinea la Rosea -. I principali dubbi dei tifosi rosanero, invece, risiedono non tanto sull’utilizzo o meno di Gilardino (in settimana, accanto a Vazquez, Ballardini ha provato Quaison: mistero sul ginocchio malandato del bomber di Biella), quanto sulle reale capacità dei rosanero di calarsi da gladiatori nella ribollente arena ciociara, dopo troppe esibizioni senz’anima. Perfino il presidente Zamparini ha trascorso la vigilia del match in ritiro a Roma con la squadra per infondere coraggio ai suoi”.

Palermo: tutto in una partita, la formazione sarà ancora di ispirazione presidenziale

Quello stesso presidente che nei giorni scorsi ha fatto di tutto per incattivire ulteriormente l’ambiente frusinate con le seguenti dichiarazioni che – senza orma di dubbio – avranno risvolti in altre sedi.

In caso di sconfitta il Palermo si ritroverebbe con più di un piede in Serie B, in attesa del verdetto di Carpi-Empoli di domani: solo Vazquez può inventarsi qualcosa in un momento così delicato.

Frosinone-Palermo: le probabili formazioni. Così Ballardini schiera i rosa nella sfida più importante

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabryrosanero - 2 anni fa

    See..ma quale incoraggiare….
    È per assicurarsi che tutto va come deve andare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 2 anni fa

    questa che lui li incoraggia è l’ennesima barzelleta
    uno dei pochi gladiatori che avevamo RIGONI lo ha fatto fuori perchè per i suoi canoni era vecchio,quello è andato a fare la differenza al genoa mentre i suoi pupilli tipo chocev e hiliejamrk ci stanno mandando in b a suon di prestazioni anonime

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy