Palermo: Zamparini a Milano incontra Marotta per bonus Dybala, i dettagli

Palermo: Zamparini a Milano incontra Marotta per bonus Dybala, i dettagli

Intenso pomeriggio milanese per Zamparini: non solo la questione allenatore all’ordine del giorno. Il blitz in Lega Calcio è stata occasione propizia per un incontro col dirigente della Juventus, Beppe Marotta. C’entra Dybala… i dettagli.

2 commenti

Non solo la questione allenatore, tema prioritario all’ordine del giorno per il presidente rosanero, Maurizio Zamparini.

Pomeriggio a Milano in compagnia del direttore sportivo Nicola Salerno, tra febbrili contatti telefonici, appuntamenti fissati in agenda e incontri per provare a tamponare la crisi trasversale in seno al club. Sfumato il sogno Ballardini e ben presto scemata la candidatura di Diego Bortoluzzi, sono salite vertiginosamente col trascorrere delle ore le quotazioni di Diego Lopez, ex calciatore ed allenatore del Cagliari, candidatura fortemente caldeggiata dal ds Salerno e che ha ben presto fatto breccia nella mente di Maurizio Zamparini.

L’arrivo in Italia di Lopez è previsto nella giornata di domani: una volta limato qualche dettaglio contrattuale unitamente al nodo dello staff che dovrà affiancare l’uruguaiano nella parte restante della stagione (qui l’approfondimento), dovrebbe arrivare la tanto attesa fumata bianca.

Panchina Palermo: Diego Lopez è il prescelto, ma Zamparini detta le condizioni. Ballardini…

Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, il patron rosanero avrebbe incontrato nella sede di Milano della Lega Calcio anche l’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta. Tema centrale dell’interazione tra i due, i tempi di dilazione del saldo restante relativo ai bonus pattuiti tra i due club alla stipula del contratto di cessione dell’argentino Paulo Dybala. Degli otto milioni scaglionati e legati al raggiungimento di obiettivi collettivi e individuali, la Juventus avrebbe già versato i primi due nelle casse del club di viale del Fante. Il corrispettivo ancora dovuto ammonterebbe a circa sei milioni di euro, cifra non indifferente per il club di Maurizio Zamparini, vista l’oggettiva carenza di liquidità e l’impellente necessità di compiere qualche operazione in entrata per potenziare l’organico quando mancano meno di due settimane alla conclusione della finestra invernale di calciomercato. Oggetto del colloquio sarebbe stato anche il mercato: in virtù dei buoni rapporti diplomatici tra i due club, il ds Nicola Salerno potrebbe scovare qualche profilo utile a perorare la causa rosanero tra i numerosi calciatori di proprietà della Juve.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Broccolo Salvatore - 9 mesi fa

    Prima che chiude bottega….e perde sti bonus

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Federico Bruno - 9 mesi fa

    A ora i picciuli si smuovi i casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy